Finanza decentralizzata principale (DeFi) gettoni Yearn.finance (YFI), AAVE e composto (COMP) è precipitato rapidamente nelle ultime 24 ore. I tre token DeFi, che hanno un valore di oltre $ 500 milioni, sono diminuiti di oltre il 10% nel corso della giornata.

Yearn.finance, AAVE, COMP grafico a 15 minuti (Binance). Fonte: TradingView.com

Tre ragioni per cui le criptovalute legate alla DeFi si sono ritirate particolarmente duramente sono il basso volume, il calo di Ether (ETH) prezzo e l’incertezza attorno a Bitcoin (BTC).

Anche i migliori token DeFi come YFI e AAVE hanno un volume relativamente basso

Rispetto alle principali criptovalute, come Bitcoin ed Ether, i token DeFi hanno un volume relativamente basso. Ciò significa che quando Bitcoin corregge, i token con volume inferiore sono a rischio di pullback maggiori.

Nelle ultime settimane, i token DeFi hanno mostrato segni di una minore correlazione con Bitcoin ed Ether, secondo il trader pseudonimo “CryptoGainz”. Pertanto, indipendentemente dal fatto che il mercato delle criptovalute sia in modalità risk-on o risk-off, il mercato DeFi ha registrato un forte rally a dicembre. Il commerciante disse:

“La DeFi è disaccoppiata da btc ed eth imo, queste risorse non sono così liquide e stanno ottenendo molto interesse dai soldi degli adulti che non lo fanno [care] sul fatto che il resto della crittografia sia a rischio o meno. “

Tuttavia, gli investitori a breve termine potrebbero essersi sentiti obbligati a vendere token DeFi quando Bitcoin e L’etere è sceso di quasi il 10% entro due giorni.

La tempistica del calo del prezzo di Bitcoin è stata abbinata alla correzione del mercato DeFi l’11 dicembre. Quando il prezzo di BTC ha iniziato a diminuire da $ 18.400, anche i principali token DeFi hanno iniziato a correggersi.

YFI, ad esempio, il token di governance del protocollo DeFi Yearn.finance, è sceso del 12% nelle ultime 12 ore. Nello stesso periodo, il prezzo del Bitcoin ha registrato un calo del 4,6%.

La forte correzione degli asset DeFi è una sorpresa a causa del loro recente slancio. Ad esempio, Cointelegraph segnalato quel COMP è salito del 56% in una settimana con l’aumento della quantità di capitale bloccato nel protocollo Compound.

Lo slancio di Ethereum rallenta

Sebbene l’impatto del prezzo di Ether sul mercato DeFi differisca da protocollo a protocollo, il valore di Ether ha un effetto importante sul mercato DeFi complessivo.

La maggior parte dei protocolli DeFi ruota attorno agli investitori che prestano e prendono in prestito capitali con Ether come garanzia. Quindi, quando il prezzo di Ether scende drasticamente, il valore totale bloccato (TVL) in DeFi cadrebbe naturalmente.

Secondo dati da Defipulse.com, il TVL attraverso i protocolli DeFi è sceso da $ 15,16 miliardi a $ 13,97 miliardi negli ultimi quattro giorni. Il forte calo di TVL coincide con il momento in cui gli asset DeFi sono stati corretti.

Il valore totale bloccato in DeFi. Fonte: Defipulse.com

Incertezza sui prezzi dei bitcoin

A breve termine, i trader sono cauti sull’andamento dei prezzi di Bitcoin. Come Cointelegraph segnalato, lo squilibrio nel mercato delle opzioni Bitcoin favorisce gli orsi oi venditori nel prossimo futuro.

La combinazione di minatori che vendono grandi quantità di Bitcoin invisibile dal 2017 e la mancanza di equilibrio nel mercato delle opzioni Bitcoin sta causando una maggiore incertezza nel mercato.

Allo stesso tempo, è anche possibile che DeFi possa anticipare Bitcoin per recuperare nel prossimo futuro. CryptoGainz osserva che le altcoin DeFi con “narrative forti” stanno attirando investitori di valore a lungo termine. Il commerciante sostiene:

“Non ho idea di come i fondi stiano determinando le valutazioni delle monete, ma deve esserci un significativo rialzo da qui poiché si accumulano in modo aggressivo e non riducono i rischi”.