Yam, la finanza decentralizzata (DeFi) l’originale protocollo clone a tema alimentare del settore, ha completato con successo il suo primo rebase dal suo rilancio V3.

Il rilancio di Yam il 18 settembre ha fatto seguito al fallimento spettacolare di Yam V2 il mese scorso – dove un bug nel codice non verificato del protocollo ha reso impossibile la governance dopo soli due giorni ribasando l’offerta del token 10 volte superiore a quanto previsto dal progetto.

Il protocollo in stile Yearn.finance si descrive come “un esperimento di agricoltura, governance ed elasticità equi”, con Yam che cerca di mantenere un ancoraggio di 1 yUSD per token regolando o “ribasando” la sua offerta a intervalli di 12 ore. Se il prezzo di Yam è compreso tra $ 0,95 e $ 1,05 yUSD, non si verificherà alcun rebase.

Il primo rebase di Yam V3 ha avuto luogo il 21 settembre, aggiungendo $ 571.000 di yUSD al suo tesoro ed espandendo le posizioni YAM dei possessori di token di 2,49 volte, facendo scendere il prezzo di YAM da $ 20 a $ 7.

Nonostante il rebase, Yam sottolinea che il suo protocollo non è ancora completamente ottimizzato.

Rileva che mentre Yam V3 ha mantenuto “la maggior parte dei parametri dalla V1” per “consentire un processo di governance e audit efficiente”, devono ancora essere apportati miglioramenti alla governance, all’incentivazione della liquidità e ai processi di ribasatura alla base del protocollo. Raccomanda che in futuro il ribasamento venga eseguito con maggiore frequenza per ridurre l’impatto sul mercato degli acquisti effettuati dalla tesoreria Yam.

La governance on-chain dovrebbe entrare in vigore nei prossimi giorni, con gli sviluppatori di Yam che sperano anche di lanciare analisi on-chain, miglioramenti al routing Uniswap di Yam e documentazione dettagliata nel prossimo futuro.

Yam spera inoltre di stabilire maggiori ricompense per i contributori della comunità, inclusi gli sviluppatori principali, i moderatori della comunità e i contributori dell’infrastruttura.





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here