Un nuovo plug-in crittografico consentirà agli editori di WordPress di ricevere i guadagni degli annunci direttamente nel loro Ether (ETH) portafogli, secondo un plugin del 10 dicembre descrizione pubblicato sul sito ufficiale di WordPress.

Chiamato “EthereumAds”, il plug-in consentirà agli editori di contenuti di mettere all’asta spazi pubblicitari per ETH utilizzando contratti intelligenti. “Dopo aver inserito il nostro widget, il tuo spazio pubblicitario viene automaticamente messo all’asta apertamente utilizzando il nostro contratto intelligente ogni due settimane al miglior offerente”, si legge nella descrizione ufficiale.

Secondo EthereumAds sito web, il plug-in di WordPress prevede di competere con Google AdSense, consentendo agli editori di guadagnare ETH tramite banner pubblicitari. EthereumAds promette specificamente di fornire agli editori commissioni inferiori: “Google Adsense ti paga solo il 68% dei tuoi guadagni pubblicitari. D’altra parte, ti paghiamo un enorme 90%. “

Il nuovo plug-in per annunci è applicabile a qualsiasi tipo di contenuto come siti Web, blog, cartelloni pubblicitari e non è limitato ai contenuti correlati alla crittografia.

Poiché EthereumAds intende competere con le principali piattaforme di monetizzazione degli annunci come Google AdSense, resta da vedere come le piattaforme pubblicitarie tradizionali trattano i loro rivali criptati.

Fornendo la più grande piattaforma di monetizzazione degli annunci al mondo, Google ha avuto alcuni problemi con la crittografia in passato. Nell’aprile 2020, Cointelegraph lo ha riferito Google AdSense pubblicava annunci crittografici fraudolenti mentre proibisce ad alcune società crittografiche legittime di utilizzare il suo servizio. Google Ads in precedenza parole chiave nella lista nera che menzionano Ethereum, come riportato a gennaio 2019.