Le valute digitali delle banche centrali, o CBDC, saranno abbastanza facili da convertire in criptovalute in futuro, cofondatore di Ethereum Vitalik Buterin crede.

Parlando al Singapore Fintech Festival 2020 il 9 dicembre, Buterin ha affermato di aspettarsi molti modi per scambiare CBDC con criptovalute come Bitcoin (BTC) così come altri token digitali:

“C’è una questione di come queste banche centrali [digital] le valute interagiranno più in generale con le valute crittografiche e digitali. Ci saranno più risorse digitali di molti tipi diversi nei prossimi decenni. Mi aspetto che ci saranno molte opportunità per uno scambio equo tra diversi tipi di risorse e passare da un ecosistema all’altro “.

Buterin ha anche espresso ottimismo sullo sviluppo globale della CBDC, osservando che il denaro digitale della banca centrale ha molti potenziali vantaggi come la semplificazione della macroeconomia. Tuttavia, il concetto di CBDC viene fornito con molte preoccupazioni associate come problemi di privacy, ha osservato Buterin.

All’evento, Buterin ha anche parlato brevemente del tracciamento basato su blockchain della distribuzione di vaccini COVID-19, sottolineando che questo è un buon esempio di casi d’uso della catena di approvvigionamento.

Il co-fondatore di Ethereum era fiducioso che la blockchain porterà casi d’uso ancora più simili in futuro, soprattutto alimentato da una scalabilità crescente. “Nel caso dei vaccini per COVID-19 in particolare, la sfida principale è che ci vuole tempo per costruire queste cose e le persone vogliono ottenere questi vaccini abbastanza rapidamente in modo che il mondo possa tornare alla normalità”, ha aggiunto.

Il concetto di CBDC è emerso come una delle più grandi tendenze nella politica monetaria negli ultimi due anni con paesi simili Cina e La Svezia pilota le valute legali digitali. A metà novembre 2020, Deutsche Bank, il più grande istituto bancario in Germania, lo aveva previsto Le CBDC sostituiranno il contante a lungo termine.