Analisi USD / JPY:

  • USD / JPY tenta di recuperare le perdite della scorsa settimana
  • I tori affrontano sfide a lungo termine nonostante il test a breve termine di 105.00
  • Dati economici di questa settimana: Tasso di interesse BoJ, PIL degli Stati Uniti e continui reclami senza lavoro
  • I trader al dettaglio mantengono un posizionamento lungo nonostante l’aumento dei corti settimanali

USD / JPY può trarre vantaggio dalla vendita di asset rischiosi

Dopo il forte calo di giovedì, Dollaro statunitense/Yen giapponese ha concluso la settimana in ribasso, ma ha già tentato di recuperare alcune di quelle perdite. Il Indice del dollaro USA scambiato leggermente al rialzo durante la prima metà dell’anno Sessione di Londra mentre gli investitori esercitano cautela tra i continui aumenti del coronavirus e le restrizioni previste. I mercati azionari hanno assistito a una modesta svendita che può essere di buon auspicio per l’USD / JPY in quanto gli investitori potrebbero considerarlo un rifugio sicuro.

Sfide a un movimento rialzista esteso dell’USD / JPY

Il grafico settimanale mostra un lungo e costante calo del prezzo dall’inizio di aprile, come mostrato dalla linea di tendenza discendente con 105.00 che presenta una chiave livello psicologico.

Grafico settimanale USD / JPY che presenta una visione a lungo termine

Grafico preparato da Richard Snow, IG

Il grafico giornaliero mostra ancora una volta il livello 105.00 che è il primo livello di supporto che deve essere superato se il recente momentum rialzista deve continuare. Una chiusura sopra 105.00 metterebbe a fuoco 105.35 prima di una potenziale prova di discesa linea di tendenza.

La mancata chiusura sopra 105,00 potrebbe vedere un altro movimento verso il basso fino al recente minimo oscillante intorno a 104,34 prima di testare potenzialmente il minimo di 3 mesi a 104,00

Grafico giornaliero USD / JPY

Grafico USDJPY

Grafico preparato da Richard Snow, IG

Eventi di rischio per la prossima settimana

Gli Stati Uniti annunciano i dati sul PIL del terzo trimestre e forniscono un aggiornamento sulle continue richieste di sussidio di disoccupazione, mentre la Banca del Giappone ha un annuncio sui tassi di interesse in cui è ampiamente previsto che i tassi rimarranno invariati. Si prevede che il PIL degli Stati Uniti vedrà un aumento significativo dopo il deludente -31,4% del secondo trimestre (annualizzato).

Calendario econ DailyFX

Dati del commerciante al dettaglio ponderati sul lato corto

Sentiment USDJPY



dei clienti lo sono netto lungo.



dei clienti lo sono corto netto.

Cambiare in

Longs

Pantaloncini

CIAO

Quotidiano 6% 14% 9%
settimanalmente 16% -29% -4%

  • USD / JPY: Mostrano i dati dei commercianti al dettaglio Il 66,23% dei trader è long net con il rapporto tra i trader da long a short a 1,96 a 1. Il grafico sopra ha eliminato l’azione dei prezzi per fornire una visione più chiara del sentiment attuale e dell’evoluzione del sentiment nel tempo
  • Di solito prendiamo un file punto di vista contrarian per affollare il sentimentoe il fatto che i trader siano long netti suggerisce che i prezzi USD / JPY potrebbero continuare a scendere.

Come utilizzare il sentiment dei clienti IG nel tuo trading

Come utilizzare il sentiment dei clienti IG nel tuo trading

Consigliato da Richard Snow

Scopri come leggere e interpretare i dati dei clienti al dettaglio

  • Il numero di trader net-long è superiore del 6,58% rispetto a ieri e del 15,65% rispetto alla scorsa settimana, mentre il numero di trader net-short è superiore del 20,09% rispetto a ieri e inferiore del 20,97% rispetto alla scorsa settimana.
  • Il posizionamento è meno lungo rispetto a ieri ma più lungo rispetto alla scorsa settimana. La combinazione del sentiment attuale e dei cambiamenti recenti ci offre un ulteriore lettura mista USD / JPY.

— Scritto da Richard Snow per DailyFX.com

Contatta e segui Richard su Twitter: @RichardSnowFX





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here