Dollaro canadese, USD / CAD, Banca del Canada, Vendite al dettaglio – Punti di discussione:

  • Il ‘rifugio sicuro’ Dollaro Americano e Yen Giapponese è diminuito durante il commercio Asia-Pacifico.
  • Aspetta e vedi Bank of Canada che mette un pavimento sotto il Dollaro canadese.
  • USD / CAD tassi pronti a estendere la diapositiva inferiore dopo non aver infranto la resistenza chiave.

Riepilogo Asia-Pacifico

Il sensibile al rischio Dollaro australiano si è insinuato leggermente al rialzo durante il commercio Asia-Pacifico, poiché lo yen giapponese e il dollaro USA associati ai porti sono scivolati al ribasso rispetto alle loro controparti principali.

Giappone Nikkei 225 l’indice è salito nonostante il tasso di inflazione core delle nazioni sia diminuito dello 0,4% su base annualizzata ad agosto, mentre quello australiano ASX 200 l’indice è sceso dello 0,1%.

Oro e argento è leggermente aumentato poiché i rendimenti dei titoli del Tesoro USA a 10 anni si sono mantenuti stabili.

Guardando al futuro, le vendite al dettaglio canadesi per luglio e il comunicato preliminare del clima di fiducia dei consumatori statunitensi per settembre sono i titoli principali della lista economica.

Grafico di reazione del mercato creato utilizzando TradingView

Aspetta e vedi Bank of Canada per boa CAD

I prossimi dati sulle vendite al dettaglio canadesi per luglio potrebbero esacerbare il Dollaro statunitense/ Caduta del tasso di cambio CAD dal massimo mensile, con un rilascio migliore del previsto che rafforza l’opinione della Bank of Canada (BoC) secondo cui “l’economia canadese si è ripresa ancora più fortemente nella fase di riapertura di quanto ci aspettassimo” e potenzialmente giustificante la decisione della banca centrale di mantenere lo status quo.

La BoC ha scelto di mantenere “il suo obiettivo per il tasso overnight al limite inferiore effettivo dello 0,25%” e si è impegnata a continuare il suo programma di quantitative easing (QE) “con acquisti di asset su larga scala di almeno $ 5 miliardi a settimana del governo canadese bond ”nella riunione di settembre.

Notizie di trading Forex: la strategia

Notizie di trading Forex: la strategia

Consigliato da Daniel Moss

Notizie di trading Forex: la strategia

Detto questo, con il tasso di inflazione annuo di agosto che si attesta allo 0,1%, sembrerebbe razionale che la fornitura di ulteriori stimoli potrebbe essere all’orizzonte, dato che la banca centrale resta impegnata a “fornire lo stimolo di politica monetaria necessario a sostenere la ripresa e raggiungere l’obiettivo di inflazione ”.

Tuttavia, governatore Tiff Macklem’s affermazione che “molte persone non pensano che l’inflazione stia diminuendo quando l’inflazione alimentare è stata in media quasi il 3 per cento“Al simposio di Jackson Hole della Federal Reserve potrebbe indicare che i responsabili politici canadesi stanno diventando sempre più sensibili al potenziale impatto di misure alternative di politica monetaria e potrebbero cercare di annullare alcune delle impostazioni esistenti della BOC se i dati economici continueranno a sorprendere al rialzo.

Tasso di inflazione canadese (2010-oggi)

USD / CAD limitato dalla resistenza chiave in vista dei dati sulle vendite al dettaglio in Canada

Fonte – Economia commerciale

Inoltre, è probabile che il progressivo allentamento delle restrizioni del Covid-19 – riflesso dall’indice di stringenza del governo dell’Università di Oxford – favorisca la crescita economica e potrebbe vedere l’economia locale continuare a sovraperformare il suo vicino meridionale a breve termine, se il Canada sarà in grado di farlo. sopprimere con successo una nuova “seconda ondata” di infezioni da coronavirus.

I casi medi giornalieri ora si attestano a più del doppio dei livelli visti a luglio e hanno spinto il capo della sanità pubblica Theresa Tam ad avvertire che “con la continua circolazione del virus, la situazione potrebbe cambiare rapidamente e potremmo perdere la capacità di mantenere Covid- 19 casi a livelli gestibili ”.

Tuttavia, nonostante un aumento significativo delle infezioniil tasso di mortalità continua a oscillare a una cifra, il che potrebbe suggerire che l’inasprimento delle misure di blocco è relativamente improbabile.

A tal fine, una spinta a nuovi minimi mensili sembra nelle carte per i tassi USD / CAD se i prossimi dati economici incoraggeranno i responsabili politici canadesi a mantenere il loro approccio attendista alla politica monetaria.

USD / CAD limitato dalla resistenza chiave in vista dei dati sulle vendite al dettaglio in Canada

Grafico giornaliero USD / CAD – Momentum rialzista soffocante a 50 DMA

Da un punto di vista tecnico, il percorso di minore resistenza per USD / CAD sembra essere inferiore, poiché il prezzo non è riuscito a rompere al di sopra della media mobile a 50 giorni che definisce il trend (1,3280) e del massimo di settembre (1,3259).

Detto questo, il tasso di cambio sembra essersi ritagliato un rialzo Cuneo cadente modello di inversione negli ultimi 6 mesi, il che suggerisce che una rottura della parte superiore potrebbe essere in vista.

Tuttavia, con gli indicatori RSI e MACD che seguono entrambi i rispettivi punti medi neutri e la pendenza al ribasso della 200-DMA (1,3450) che misura il sentiment si intensifica notevolmente, una spinta indietro verso il minimo mensile (1,2994) sembra lo scenario più probabile.

Una chiusura giornaliera al di sotto della 21-DMA (1,3142) probabilmente innesca un prolungato scivolamento verso il supporto al 50% Fibonacci (1.3039), con una rottura al di sotto del livello psicologicamente fondamentale di 1,30 che potenzialmente potrebbe portare in gioco il minimo di ottobre 2018 (1,2783).

Al contrario, il prezzo potrebbe ripetere il test del massimo mensile (1,3259) se il supporto allo swing-low del 10 settembre sopprime con successo la pressione di vendita (1,3119), con una chiusura giornaliera sopra il minimo di giugno (1,3316) necessaria per convalidare il pattern Falling Wedge e possibilmente segnalare un inversione chiave dei tassi USD / CAD.

USD / CAD limitato dalla resistenza chiave in vista dei dati sulle vendite al dettaglio in Canada

Grafico giornaliero USD / CAD creato utilizzando TradingView

Il sentimento dei clienti di IG suggerisce un ulteriore ribasso

USD / CAD: I dati dei trader al dettaglio mostrano che il 75,48% dei trader è net-long con un rapporto tra trader long e short a 3,08 a 1.

Il numero di trader net-long è superiore dell’1,56% rispetto a ieri e dell’8,23% rispetto alla scorsa settimana, mentre il numero di trader net-short è inferiore dell’8,30% rispetto a ieri e del 9,73% rispetto alla scorsa settimana.

Solitamente adottiamo una visione contrarian per affollare il sentiment, e il fatto che i trader siano long netti suggerisce che i prezzi USD / CAD potrebbero continuare a scendere.

I trader sono più lunghi rispetto a ieri e alla scorsa settimana, e la combinazione del sentiment attuale e dei cambiamenti recenti ci dà un più forte pregiudizio di trading contrarian ribassista USD / CAD.

USD / CAD limitato dalla resistenza chiave in vista dei dati sulle vendite al dettaglio in Canada

– Scritto da Daniel Moss, analista per DailyFX

Seguimi su Twitter @DanielGMoss

Come utilizzare il sentiment dei clienti IG nel tuo trading

Come utilizzare il sentiment dei clienti IG nel tuo trading

Consigliato da Daniel Moss

Migliora il tuo trading con IG Client Sentiment Data





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here