Il mercato blockchain Climatetrade costruirà la sua nuova piattaforma di compensazione del carbonio CO2 Algorand, uno dei primi 50 progetti di criptovaluta che punta alla scalabilità e alle prestazioni transazionali.

Climatetrade annunciato Mercoledì ha selezionato la blockchain di Algorand per alimentare il suo mercato di compensazione del carbonio, progettato per aiutare le organizzazioni a raggiungere la neutralità della CO2, un pilastro chiave nella lotta contro il cambiamento climatico.

Climatetrade si basa su Algorand per la sua “architettura flessibile, commissioni di transazione basse e scalabilità delle prestazioni transazionali”, secondo il CEO Francisco Benedito.

Algorand è il 49 ° più grande progetto di criptovaluta con un mercato totale di circa $ 393 milioni. Il suo token ALGO attualmente viene scambiato a circa $ 0,34.

Fondata nel 2016, Climatetrade consente alle aziende di compensare la propria impronta di CO2 acquistando crediti di carbonio direttamente sulla piattaforma. Prepara anche rapporti di sostenibilità specifici per l’organizzazione, che stanno diventando sempre più importanti nell’era della responsabilità sociale d’impresa, o CSR.

Anche le considerazioni sulla responsabilità sociale d’impresa sono diventate un importante motore di cosiddetto movimento investendo-con-coscienza. Gli investimenti ESR, o strategie che tengono conto dei fattori ambientali, sociali e di governance di un’azienda, una volta erano un movimento di nicchia nei mercati finanziari. Questa è ora un’industria da trilioni di dollari, secondo ai dati di Morningstar.

Gli afflussi netti in fondi ESR hanno superato i 71 miliardi di dollari nel secondo trimestre, guidati in gran parte dall’interesse per gli investimenti sostenibili.

Secondo quanto riferito, Climatetrade si è assicurata 1 milione di euro, o 1,21 milioni di dollari, in investimenti iniziali per il suo mercato della CO2. Borderless Capital, che finanzia “aziende leader di categoria” utilizzando la tecnologia Algorand, è uno dei suoi sostenitori.