Bitcoin (BTC) può offrire protezione contro il “deprezzamento del valore del denaro”, afferma l’investitore neo-rialzista Ray Dalio.

In un Reddit Nella sessione “Ask Me Anything” dell’8 dicembre, Dalio, che il mese scorso ha abbandonato il suo scetticismo nei confronti di Bitcoin, ha affermato che la criptovaluta potrebbe integrare l’oro come investimento.

Dalio: Bitcoin “potrebbe diversificare l’oro”

“Penso che bitcoin (e alcune altre valute digitali) negli ultimi dieci anni si siano affermati come interessanti alternative di asset simili all’oro, con somiglianze e differenze con l’oro e altri depositi di ricchezza mobili (a differenza degli immobili) a offerta limitata, ” scrisse.

“Quindi potrebbe servire come diversificatore per l’oro e altri depositi simili di beni patrimoniali”.

Dalio ha fatto luce sulla sua opinione su vari aspetti dell’economia globale, tra cui l’attuale posizione degli Stati Uniti, la Cina e lo stato della valuta fiat.

Bitcoin correlazione dei rendimenti a 90 giorni con i principali asset macro. Fonte: dati sulle risorse digitali

Continuando, ha sostenuto che la stampa di moneta stimolerebbe l’inflazione delle attività, il che implica che il semplice possesso di ricchezza in contanti porterebbe a perdite.

“Siamo in una marea di denaro e credito che sta alzando la maggior parte dei prezzi delle attività e distribuendo ricchezza in un modo che il sistema che siamo giunti a credere sia normale non è in grado di fare, e questo sta minacciando il valore del nostro denaro e del nostro credito “, ha avvertito.

“Molto probabilmente quell’alluvione non si ritirerà, quindi quelle attività non diminuiranno se misurate nel deprezzamento del valore del denaro. È importante diversificare bene in termini di valute e paesi, nonché classi di attività”.

Un noto caso di tori BTC

La sua prospettiva imita vistosamente quella dei sostenitori di Bitcoin, in particolare Michael Saylor, CEO di MicroStrategy, che sta guidando l’azienda verso le riserve di BTC di quasi $ 1 miliardo.

Saylor, in un file colloquio Con l’autore di “The Bitcoin Standard” Saifedean Ammous a settembre, ha sottolineato che l’inflazione degli asset era di gran lunga superiore a quella del contante e che le grandi disponibilità di carta moneta erano quindi simili a un “cubetto di ghiaccio che si scioglieva”.

Bitcoin valutato nel grafico a 2 anni dell’oro. Fonte: xe.com

Dalio quindi si allontana sempre più dalla sua posizione scettica sui Bitcoin poche settimane fa, che ha cominciato a scongelare quando ha ammesso che “potrebbe mancare qualcosa” sulla sua vera natura. Nondimeno, si è fermato prima di sostenere un portafoglio “completo di Bitcoin”.

“La cosa principale è avere alcuni di questi tipi di attività (con un’offerta limitata, che sono mobili e che sono depositi di ricchezza), comprese le azioni, nel proprio portafoglio e diversificare tra di loro. Non abbastanza persone lo fanno”, egli ragionato.