Che si tratti di una campagna democratica guidata da Joe Biden o di una rielezione di Donald Trump, Bitcoin (BTC) probabilmente prospererebbe. I dirigenti del settore, tra cui DCG e il CEO di scala di grigi Barry Silbert, affermano che sia una vittoria di Trump che quella di Biden incoraggerebbero BTC.

L’atteggiamento ottimista dei dirigenti del settore nonostante l’evidente rischio elettorale arriva dopo lo studio sul Bitcoin di Grayscale.

Scala di grigi, una delle principali società di investimento in criptovaluta con 7,6 miliardi di dollari nel patrimonio netto in gestione, rilasciato uno studio del 27 ottobre che evidenzia che il mercato potenziale per Bitcoin si è notevolmente ampliato nel 2020.

Nel 2019, Grayscale ha scoperto che il 36% degli investitori negli Stati Uniti era interessato a investire in Bitcoin. Quest’anno, 55% degli investitori negli Stati Uniti stanno guardando Bitcoin. Lo studio recita:

“L’interesse è in aumento: più della metà degli investitori statunitensi è interessata a investire in Bitcoin Nel 2020, più della metà (55%) degli intervistati ha espresso interesse per i prodotti di investimento in Bitcoin. Questo segna un aumento significativo rispetto al 36% degli investitori che hanno dichiarato di essere interessati nel 2019 “.

L’aumento di quasi il 20% rappresenta un aumento sostanziale della consapevolezza generale in un breve periodo. Inoltre coincide con il crescente domanda di Bitcoin da istituzioni dopo l’impressionante recupero del 200% + di Bitcoin da marzo.

L’interesse per Bitcoin sale dal 36% al 55% in un anno. Fonte: scala di grigi

Maggiore consapevolezza mainstream che rafforza BTC

I forti fattori fondamentali alla base di Bitcoin e la rapida crescita della domanda potrebbero compensare il rischio elettorale nel quarto trimestre.

Ad esempio, una statistica particolarmente positiva che mostra il chiaro aumento della domanda di Bitcoin nel 2020 è la velocità con cui le persone interessate a BTC diventano acquirenti effettivi.

Secondo Grayscale, tra le persone che hanno espresso l’intenzione di investire in Bitcoin, l’83% ha acquistato BTC. I ricercatori hanno scritto:

“Tra coloro che hanno dichiarato di investire in Bitcoin, l’83% ha effettuato investimenti nell’ultimo anno, indicando che le valute digitali sono una componente sempre più attraente dei portafogli di investimento moderni”.

Il tasso di conversione più elevato da persone interessate a investitori è importante perché il mercato potenziale di Bitcoin si è rapidamente espanso.

Inoltre, il mercato potenziale negli Stati Uniti di circa 32 milioni di investitori non include altri mercati importanti come l’Europa e l’Asia.

Nel frattempo, anche il numero di investitori che hanno familiarità con Bitcoin è aumentato notevolmente. Il sondaggio ha rilevato che il 62% degli investitori è ora a conoscenza di BTC, rispetto al solo 53% nel 2019. Lo studio afferma:

“Sulla base del sondaggio di quest’anno, il mercato dei potenziali investitori di Bitcoin è forte di 32 milioni, rispetto ai 21 milioni di investitori di appena un anno fa. Quest’anno, il 62% degli investitori ha riferito di avere “familiarità” con Bitcoin, rispetto al 53% nel 2019 “.

Il mercato potenziale per Bitcoin negli Stati Uniti è ora di 32 milioni di investitori. Fonte: scala di grigi

Qual è il più grande fascino di BTC per gli investitori?

La ragione principale dietro l’attrazione di Bitcoin rimane il suo potenziale di crescita esponenziale. Eppure, agli occhi degli investitori istituzionali, è anche a attività di copertura.