Ogni venerdì, Law Decoded fornisce analisi sulle storie critiche della settimana nel campo della politica, della regolamentazione e della legge.

Nota dell’editore

La scena finale di Animal Farm, la classica favola di Orwell sulla rivoluzione andata storta e un punto fermo degli elenchi di letture delle scuole secondarie in tutto il mondo di lingua inglese, presenta un gioco di carte. I maiali che gestiscono la fattoria con uno zoccolo di ferro ospitano gli umani che sono passati da nemici della rivoluzione a compagni di bevute dei leader della rivoluzione. Il libro si conclude con le accuse di inganno e di una metamorfosi realizzata. I maiali e gli uomini hanno lo stesso aspetto.

Se strizzi gli occhi, tutto inizia a sembrare le tue favole preferite. All’interno delle criptovalute, c’è una tensione nei discorsi rivoluzionari che dogmaticamente si oppone alle mosse verso il compromesso e la negoziazione con le forze che governano la finanza tradizionale. Crypto non dovrebbe rischiare quella contaminazione, secondo la linea di pensiero.

Gli scambi centralizzati di criptovaluta che operano in giurisdizioni altamente regolamentate prendono un sacco di critiche dal lato rivoluzionario delle criptovalute mentre tollerano anche un sacco di burocrazia e lunghi e noiosi incontri da parte dei regolatori. Token diversi si comportano in modi radicalmente diversi, e anche l’OG Bitcoin può funzionare come una valuta, una riserva di valore e un investimento speculativo a seconda di come lo guardi. E a differenza dei modi più decentralizzati di spostare le criptovalute, gli scambi devono affrontare il modo in cui i regolatori guardano alle criptovalute in un dato giorno o in una determinata giurisdizione.

Di conseguenza, gli scambi di criptovaluta devono affrontare tassonomie contorte. Sono animali, vegetali o minerali? Sono processori di pagamento? Banche? Scambi tradizionali – ma anche allora, del tipo di merce o di sicurezza? Mentre le autorità di regolamentazione e le squadre legali si fanno strada nel folto di possibili requisiti di registrazione, gli scambi sono ancora soggetti a paranoia speciale riguardo al riciclaggio di denaro e ai controlli sul finanziamento del terrorismo. E la verità è che gli scambi sono una specie di chimera, e questo prima di passare alla conversazione sulla DeFi.

Nonostante queste sfide, stiamo assistendo a una metamorfosi piuttosto radicale. Gli scambi crittografici ei loro analoghi finanziari più tradizionali stanno ottenendo una licenza sempre maggiore per comportarsi come gli altri. E, stranamente, questa settimana è iniziata con notizie bomba sui fallimenti AML di lunga data nelle banche più prestigiose del mondo, che hanno facilitato l’imbroglio ai giochi a 12 cifre.

Kollen Post, Policy Editor, @the_postman_