Dopo due anni di test pilota, una piattaforma di scambio e finanziamento blockchain per il commercio agricolo globale ha visto il suo lancio commerciale dallo sviluppatore svizzero Cerealia SA.

Il lancio segue un’ampia implementazione di prova preliminare con aziende provenienti da Algeria, Brasile, Dubai, Giappone e Ucraina. Nel novembre 2018, Cointelegraph ha riferito del primo utilizzo della piattaforma a condurre una transazione pilota di grano del Mar Nero dalla città portuale russa di Novorossiysk.

Cerealia detto ai giornalisti che ha cercato di soddisfare la necessità di una piattaforma di trading veloce nel mercato globale del grano russo e di combinarla con un programma di esecuzione più affidabile, trasparente e tecnologicamente sofisticato. Il CEO Andrei Grigorov ha dichiarato:

“I trader possono ora essere certi al 100% di aver fatto davvero il trade, rispetto al tradizionale brokeraggio telefonico. Immediatamente, hanno contratti firmati digitalmente e record registrati su blockchain “per sempre”. “

In qualità di primo produttore mondiale di grano, le transazioni nel mercato russo includono anche il commercio di mais, orzo e altri cereali e oli vegetali. Secondo Cerealia, i volumi delle transazioni nella prima settimana di lancio stanno raggiungendo le 20.000 tonnellate di grano.

All’inizio di questo autunno, le aziende agroalimentari leader a livello mondiale di Stati Uniti, Francia, Cina e Paesi Bassi hanno lanciato una joint venture che utilizzerà la tecnologia blockchain per razionalizzare i processi logistici nel settore agricolo in Brasile. Tra di loro, i partner commerciali coinvolti movimentano circa 550 milioni di tonnellate di cereali e semi oleosi all’anno.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here