Il prezzo di Stellar Lumens (XLM) è aumentato del 60% nelle ultime 24 ore e ha superato la soglia dei 20 centesimi per la prima volta da settembre 2018. L’azione dei prezzi “ stellare ” ha seguito un annuncio dagli sviluppatori del progetto che una nuova versione del protocollo di rete pubblica Stellar era stata implementata dai validatori.

L’aggiornamento del Protocollo 15 è stato votato in vigore alle 16:00 UTC del 23 novembre e introduce due nuove funzionalità che mirano a ridurre il livello di complessità presentato agli utenti delle app e dei servizi basati su rete Stellar.

L’azione dei prezzi per Stellar Lumens è stata relativamente contenuta nell’ultimo anno fino al 21 novembre, quando il volume degli scambi ha iniziato a crescere. XLM ha raddoppiato il prezzo nelle ultime 48 ore e guida le prime 100 monete per capitalizzazione di mercato nei guadagni settimanali, raggiungendo il + 125%. È tra a manciata di monete attualmente in testa al pacchetto altcoin in quella che potrebbe essere una tanto attesa “stagione alternativa”.

Inizialmente biforcato dal protocollo Ripple Labs da Jed McCaleb e lanciato nel luglio 2014, Stellar cerca di ridurre il costo dei pagamenti transfrontalieri utilizzando blockchain. Il progetto è particolarmente incentrato sul servizio delle regioni del mondo prive di banche o sottobanche in cui l’accesso ai servizi finanziari tradizionali è inesistente o eccessivamente costoso.

Aggiornamento del protocollo 15 di Stellar include due nuovi componenti progettati per migliorare l’esperienza dell’utente pur mantenendo una difesa contro gli “attacchi alle aziende agricole” e altri metodi in cui i malintenzionati possono tentare di sovvertire lo scopo della rete. Un attacco alla fattoria si verifica quando più account vengono creati da un’entità con l’obiettivo di raccogliere le piccole quantità di fondi inviati a tali account dai fornitori di servizi che sono necessari per attivare l’account.

Secondo il blog ufficiale di Stellar, le funzionalità del Protocollo 15 sono in sviluppo da oltre un anno e risolvono alcuni dei “maggiori punti deboli” per gli sviluppatori durante la creazione di app e servizi per i clienti su Stellar.

Dopo l’aggiornamento, gli sviluppatori possono creare esperienze utente più semplici e migliori che astraggono la complessità della blockchain e lo fanno senza perdere nessuno dei vantaggi di un registro pubblico veloce, economico e privo di autorizzazioni.

Stellar ha anche appena annunciato un collaborazione con ClickPesa, fornitore di piattaforme di pagamento business-to-business dell’Africa orientale, che serve sei paesi della regione. Secondo il post sul blog di Stellar, ClickPesa è stata motivata a utilizzare Stellar riconoscendo “un’opportunità per ridurre l’attrito inerente ai pagamenti transfrontalieri intra-africani e all’attività di pagamento P2P”.

A ottobre, Stellar ha annunciato quella stablecoin USDC sarebbe ospitato sulla sua blockchain ad un certo punto nel 2021, promuovendo la sua missione di semplificare i trasferimenti di denaro transfrontalieri. Le commissioni di transazione estremamente basse di Stellar Lumens e i tempi di regolamento di 4-5 secondi sono tra i suoi principali punti di vendita come criptovaluta.





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here