Square, la società di servizi finanziari con sede negli Stati Uniti guidata da Jack Dorsey di Twitter, sta creando un consorzio per combattere trolling brevettato e garantire un accesso aperto alla tecnologia nel settore delle criptovalute.

La ‘Cryptocurrency Open Patent Alliance’ (TAZZA) cerca di democratizzare l’accesso a tecnologie innovative nel settore delle criptovalute, affermando che “l’accesso aperto ai brevetti che coprono le tecnologie fondamentali delle criptovalute è necessario affinché la comunità possa crescere, innovare liberamente e costruire prodotti nuovi e migliori”.

I membri dell’alleanza accetteranno di mettere in comune i brevetti crittografici e blockchain nella libreria COPA, garantendo l’accesso aperto alle tecnologie sviluppate dalle aziende partecipanti. Il sito web dell’alleanza dice:

“La tecnologia delle criptovalute e la sua adozione sono ancora in una fase nascente. Crediamo che il successo della criptovaluta dipenda dal fatto che la comunità si unisca per costruire e sviluppare sulle tecnologie esistenti per innovare, cosa che non è possibile quando le parti legano la tecnologia fondamentale in brevetti e contenzioso”.

L’alleanza spera di “trasformare il modo in cui i brevetti sono visti e utilizzati nel mondo delle criptovalute”, sottolineando l’opportunità di impiegare i brevetti per promuovere l’innovazione nel settore, piuttosto che ostacolare lo sviluppo del settore.

A partire dal 17 aprile 2020, Alibaba Group deteneva il maggior numero di brevetti blockchain con 2.344. Ha depositato 470 brevetti nel 2019. Tencent sta cercando di accelerare il suo accumulo di brevetti con 718 domande lo scorso anno.

Il controverso autoproclamato ‘Satoshi’ Craig Wight, è spesso accusato di essere un troll dei brevetti per i suoi sforzi, e gli sforzi della sua azienda nChain, per garantire centinaia di brevetti blockchain.

Mentre lo scorso anno sono state presentate più di 5.800 domande di brevetti per brevetti blockchain, solo il 3% è stato concesso nel 2019.

Sforzi simili per creare uno “scudo collettivo” contro gli “aggressori dei brevetti” sono stati intrapresi nell’industria musicale, con i programmatori e musicisti Damien Riehl e Noah Rubin sviluppando software per generare quasi ogni melodia possibile a dispetto del controverso settore delle controversie musicali all’inizio di quest’anno.

A marzo, Katy Perry ha avuto una sentenza con successo invertito riguardante una causa intentata dal rapper cristiano, Flame, che ha chiesto $ 2,8 milioni per l’uso di Perry del timbro musicale a 8 bit nella canzone Cavallo nero che Flame sosteneva fosse stata rubata dalla sua canzone Rumore gioioso.

Nel 1993, l’ex cantante dei Creedence Clearwater Revival John Fogerty era citato in giudizio dal proprietario della Fantasy Records per aver presumibilmente strappato una canzone che aveva scritto 23 anni prima, di cui l’etichetta discografica era diventata proprietaria dei diritti.





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here