SingularityNET, la società di intelligenza artificiale dietro il robot espressivo Sophia, è “discutere seriamente“Una migrazione da Ethereum a Cardano, dopo aver annunciato una collaborazione con IOHK.

IOHK è gestito dal fondatore di Cardano, Charles Hoskinson, e guida lo sviluppo della piattaforma blockchain.

SingularityNET è una piattaforma AI full-stack che consente a chiunque di creare, condividere e monetizzare servizi AI su larga scala. Il potenziale passaggio a Ethereum è guidato dalle preoccupazioni sulla velocità e sui costi che sono stati duramente influenzati ultimamente dalla domanda delle piattaforme DeFi, con costo del gas con un picco di $ 17 per transazione. Il team ha anche dubbi sulla fattibilità di Ethereum 2, che è stato in sviluppo negli ultimi anni ma è ancora lontano dall’essere una soluzione pratica.

“Gli attuali problemi di velocità e costi con la blockchain di Ethereum hanno aumentato l’urgenza di esplorare alternative alla base della blockchain di SingluarityNET”, ha affermato il dottor Ben Goertzel, CEO e fondatore della SingularityNET Foundation. Ha affermato che la partnership aiuterà a guidare lo sviluppo di Caradano e ad aumentare i servizi basati su SingularityNET:

“La transizione di SingularityNET su blockchain moderne come Cardano è un percorso chiaro per raggiungere scalabilità e velocità, e il completamento del gateway fiat-to-crypto eliminerà la necessità per gli utenti finali dei servizi basati su SingularityNET di occuparsi dell’infrastruttura di criptovaluta “

Se SigularityNET andasse avanti con il piano, cambierebbe il suo token AGI nativo da ERC20 a Cardano e abbandonerebbe completamente il linguaggio di programmazione Solidity a favore di Plutus per creare contratti intelligenti. Il dottor Goertzel ha colto le carenze di Solidity dicendo:

“Essendo un linguaggio completo di Turing senza semplici meccanismi dedicati per la creazione di linguaggi specifici del dominio (DSL) più limitati, Solidity presenta sfide significative alla verifica formale del programma e ai metodi di analisi che sono fondamentali per la sicurezza e la protezione su Internet di oggi.”

Il dottor Goertzel crede che il futuro sia multi-catena, quindi ci sono buone probabilità che il team non si allontani completamente da Ethereum. In un file colloquio con Charles Hoskinson di IOHK ha affermato che essendo un progetto decentralizzato spettava alla comunità e al mercato decidere:

“Se la porzione Cardano funziona molto meglio .. allora tutto dovrebbe migrare lì”, ha detto. “Se risulta che la porzione Ethereum è più utile per alcuni scopi, la porzione Cardano è utile per alcuni scopi, allora così sia , destra?”

SingularityNET ha una grande visione per il futuro, con uno degli aspetti importanti qualcosa chiamato Artificial General Intelligence (AGI) – un’ipotetica intelligenza artificiale che ha la capacità di comprendere o apprendere qualsiasi compito intellettuale che un essere umano può.

La rete mira a creare un ecosistema in cui una varietà di IA differenti possa collaborare e affidare all’esterno compiti ad altre IA. Per il dottor Goertzel, la diversificazione e il decentramento dell’IA sono molto importanti poiché la maggior parte dei progetti di IA sono di proprietà di grandi aziende tecnologiche. Spera che Cardano accelererà questo processo:

“Le basi di programmazione funzionale completamente formalizzate di Cardano hanno il potenziale per fornire una base ricca e flessibile per l’implementazione di aspetti avanzati del progetto SingularityNET, ma altrettanto criticamente hanno una forte promessa di fornire una base sicura e affidabile per le operazioni di base e avanzate della rete allo stesso modo. “

SingularityNET afferma di essere la prima piattaforma a consentire a diverse IA di comunicare tra loro e condividere dati mentre si connettono sviluppatori e utenti. L’azienda è anche dietro il robot più sofisticato ed espressivo fino ad oggi, Sophia, e ha richiesto la cittadinanza per il robot al governo maltese.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here