Secondo quanto riferito, il fondatore del principale scambio globale di criptovalute OKEx è stato interrogato dalle autorità prima che OKEx sospendesse i prelievi di criptovaluta.

Secondo quanto riferito, il fondatore di OKEx Mingxing Xu, noto anche come Star Xu, è stato interrogato dalla polizia, agenzia di stampa cinese Caixin segnalato il 16 ottobre. Secondo il rapporto, il dirigente è stato indagato “almeno una settimana fa” ed è stato anche assente dal lavoro per un po ‘.

Quando è stato contattato per un commento sulla partecipazione di Xu a un’inchiesta della polizia, OKEx ha detto a Cointelegraph che lo scambio non è più affiliato con OK Group, dove Xu è un alto dirigente, e quindi non era in grado di commentare le sue attività.

La notizia arriva poco dopo OKEx prelievi sospesi di criptovalute sulla sua piattaforma il 16 ottobre. Secondo lo scambio, i detentori di chiavi private di OKEx lo sono cooperare con un ufficio di pubblica sicurezza in un’indagine in corso. Lo scambio ha detto a Cointelegraph:

“Non siamo in grado di rivelare la natura di un’indagine in corso, ma vorremmo assicurare a tutti gli utenti OKEx che i loro fondi sono al sicuro e che tutte le altre funzioni su OKEx non sono interessate.”

Il CEO di OKEx Jay Hao ha affermato che la decisione di sospendere temporaneamente i prelievi è stata presa “pensando alla sicurezza degli utenti”, affermando:

“Essendo uno scambio leader a livello mondiale, la sicurezza degli utenti non è qualcosa su cui OKEx può o su cui potrà mai scendere a compromessi. Faremo tutto quanto in nostro potere per ripristinare prontamente questo servizio e forniremo aggiornamenti in merito il prima possibile. “



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here