La Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti ha votato per modificare una serie di regole per semplificare e migliorare le procedure “eccessivamente complesse” per le offerte di titoli esenti.

Secondo un annuncio lunedì dalla SEC, le modifiche proposte scopo per “armonizzare, semplificare e migliorare” il quadro “eccessivamente complesso” esistente per rendere più facile per le aziende condurre le offerte pur tutelando gli investitori. L’organismo di regolamentazione ha affermato che gli emendamenti “affronteranno lacune e complessità” nell’attuale quadro di offerta esente, facilitando l’accesso alle opportunità di investimento per gli investitori e al capitale per gli emittenti di titoli.

“Per molte piccole e medie imprese, il nostro quadro di offerta esente è l’unico canale praticabile per la raccolta di capitali”, ha affermato il presidente della SEC Jay Clayton. “Queste aziende ei loro potenziali investitori devono navigare in un sistema di esenzioni multiple e approdi sicuri, ciascuno con requisiti diversi. Sebbene ogni componente di questo sistema patchwork abbia un senso da solo, collettivamente, c’è un notevole margine di miglioramento “.

Molti di questi tentativi di miglioramento includono il voto SEC per aumentare l’importo massimo dell’offerta ai sensi del Livello 2 del Regolamento A da $ 50 milioni a $ 75 milioni per le vendite iniziali – che include molte offerte di token – e da $ 15 milioni a $ 22,5 milioni per le vendite secondarie. Allo stesso modo, la commissione amplierebbe l’importo massimo dell’offerta per le vendite nell’ambito del regolamento D da $ 5 milioni a $ 10 milioni.

La SEC ha anche votato per modificare le sue linee guida per l’offerta di crowdfunding del regolamento, aumentando il limite da $ 1,07 milioni a $ 5 milioni e rimuovendo i limiti di investimento per gli investitori accreditati. Il misure temporanee introdotte dalla commissione a maggio, in mezzo alla crisi economica negli Stati Uniti, verrà esteso per 18 mesi, consentendo alle aziende che raccolgono fino a $ 250.000 in 12 mesi di beneficiare di un’esenzione.

Altre modifiche al framework SEC includono regolamenti sulle comunicazioni. La commissione ha votato per consentire agli emittenti di crowdfunding regolamentato e agli emittenti di titoli di “testare le acque” con la SEC per determinare quale esenzione utilizzerebbero per le loro vendite e garantire che le comunicazioni delle società che mostrano la loro offerta di titoli “non saranno considerate sollecitazioni generali o generali pubblicità.”

In base alle normative vigenti negli Stati Uniti, le offerte di titoli, che includono offerte di monete iniziali, devono essere registrate presso la SEC o qualificarsi per un’esenzione. Molti imprenditori, aziende emergenti ed emittenti di titoli esperti raccolgono capitali utilizzando il quadro dell’offerta esente.

La SEC ha apparentemente adottato un approccio di “regolamentazione attraverso l’applicazione” nei confronti di molti progetti crittografici che ritiene abbiano infranto le normative esistenti sui titoli non registrati. Il caso del dipartimento contro Telegram ha portato alla società abbandonando la sua rete aperta pianificata e token Gram collegati, che in precedenza avevano ha raccolto $ 1,7 miliardi.

L’organismo di regolamentazione ha proposto per la prima volta di semplificare il quadro esistente nel giugno 2019 e ha annunciato a marzo di averlo fatto ha votato una proposta per introdurre la serie di modifiche alle regole. Secondo la SEC, la maggior parte degli emendamenti entrerà in vigore 60 giorni dopo la pubblicazione nel registro federale.