La Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti, o SEC, ha emesso una rara lettera di divieto di azione in risposta a una richiesta di una piattaforma supportata da blockchain sull’emissione di un asset digitale.

La lettera della SEC rilasciato il 19 novembre afferma che la sua divisione delle finanze delle società “non consiglierebbe un’azione di contrasto” contro la piattaforma social avatar IMVU che rilascia la sua risorsa digitale VCOIN a determinate condizioni. La commissione consentirà all’azienda di offrire il token senza registrarlo come titolo.

Le aziende crittografiche che emettono i propri token spesso devono rispettare il quadro normativo della SEC, che si è dimostrato controverso. La classificazione di un “titolo” è per i beni dipendenti dal lavoro di terzi per ottenere un profitto. Per rispettare la lettera di divieto di azione, IMVU deve evitare che il suo nuovo stablecoin sembri un’opportunità di investimento, che, ad esempio, Facebook ha ottenuto inciampato facendo con la sua stablecoin Libra.

Come parte dei termini della lettera di raccomandazione del personale, la SEC ha affermato che IMVU sarebbe ancora soggetta alle normative Conosci il tuo cliente e antiriciclaggio, oltre ad avere “limiti specifici” su acquisti, conversioni e trasferimenti di VCOIN. La lettera affermava che IMVU avrebbe dovuto rendere il token “continuamente disponibile in quantità illimitate e a un prezzo fisso” di $ 0,004 e non avrebbe “promosso o supportato la quotazione o la negoziazione” del token su alcuna piattaforma di terze parti. Inoltre, la società non può utilizzare i proventi delle vendite di VCOIN per aggiornare la propria rete prima che i token siano disponibili.

Tuttavia, in un apparente primo, l’organismo di regolamentazione ha dichiarato che non raccomanderebbe un’azione di contrasto contro IMVU per aver reso i VCOIN disponibili per il loro “scopo previsto”. Secondo la piattaforma, gli utenti possono acquistare, guadagnare e trasferire i token da IMVU per convertire a fiat.

La lettera esprime l’opinione del personale della Commissione sull’applicazione e non è una determinazione giuridica. Tuttavia, tali lettere di divieto di azione sono state emesse solo due volte per le società di crittografia. Nell’aprile 2019, il La SEC ha confermato che non consiglierebbe un’azione di contrasto contro la compagnia aerea Turnkey Jet nella vendita dei suoi token TKJ.

Pochi mesi dopo, la SEC ha emesso una lettera simile per una studentessa di terza media che voleva rilasciare gettoni per la sua società di criptovaluta Pocketful of Quarters. Ma entrambi questi token sono stati approvati sulla base del fatto che sono molto più silenziati rispetto a VCOIN, in quanto non consentono ai token di tornare in fiat.

“Questa lettera di divieto di azione è significativa perché, a differenza delle altre due, questa è la prima volta che un token ERC-20 viene benedetto dalla SEC – sta dicendo ‘hey, toglilo dalla piattaforma'”, John Burris, Chief Strategy Officer di IMVU disse a Cointelegraph. “Sarà permesso andare in natura, per così dire.”

Mentre Pocketful of Quarters e Turnkey Jet avevano entrambi casi d’uso molto limitati, IMVU è già una piattaforma consolidata, con transazioni virtuali utilizzate da circa 7 milioni di giocatori al mese. Burris ha teorizzato che la decisione della SEC si basasse sulla creazione di un “caso di prova reale” per il più ampio spazio crittografico e blockchain:

“I nostri utenti sono già molto a loro agio con il caso d’uso di utilizzare contanti per acquistare una valuta digitale e poi spenderla insieme sulla piattaforma. Siamo molto fiduciosi nell’adozione. “

Poiché la lettera della SEC afferma che i token VCOIN non possono essere trasferiti a piattaforme di terze parti, gli utenti IMVU saranno in grado di inviarli fuori dal mondo virtuale con una commissione di transazione del 10% e in un portafoglio privato, dove la società ha detto che lo farà riacquistarli come richiesto. VCOIN non è sicuramente Bitcoin (BTC) – sarà venduto a un prezzo fisso e l’offerta di token potrà essere aumentata in seguito.

IMVU prevede di iniziare a vendere il token nell’ambiente virtuale a partire da gennaio.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here