Secondo un annuncio del 7 novembre, Ripple lo ha fatto stabilito un ufficio regionale nel Dubai International Financial Centre, o DIFC.

Secondo quanto riferito, la società di pagamenti basata su blockchain ha scelto il luogo per i suoi “regolamenti innovativi”. Il sito web DIFC stati la zona economica speciale serve più di 2.500 aziende in Medio Oriente, Africa e Asia meridionale come un “regolatore indipendente” con un “sistema giudiziario collaudato”.

“Ripple ha già una significativa base di clienti nell’area MENA [Middle East and North Africa] regione e l’opportunità di co-localizzare con i nostri clienti hanno reso DIFC una scelta naturale “, ha affermato Navin Gupta, amministratore delegato di Ripple. “Il nostro ufficio regionale servirà da trampolino di lancio per introdurre le nostre soluzioni basate su blockchain e approfondire i nostri legami con un numero ancora maggiore di istituzioni finanziarie nella regione”.

Ne hanno parlato il CEO Brad Garlinghouse e il co-fondatore Chris Larsen spostare la sede dell’azienda a San Francisco in un paese con maggiore chiarezza normativa rispetto a quella degli Stati Uniti. Cointelegraph segnalato Ripple ha selezionato il Giappone e Singapore come potenziale luogo per i suoi nuovi uffici.

Con sede negli Emirati Arabi Uniti, il DIFC presumibilmente offerte aziende blockchain come Ripple non tassano il reddito e i profitti delle società per almeno 50 anni. Oltre al centro finanziario, il Dubai Multi Commodities Centre – la più grande zona franca degli Emirati Arabi Uniti – annunciato a gennaio che sta progettando di lanciare un nuovo tipo di crypto valley.

La mossa di Ripple arriva in mezzo a una maggiore volatilità per il XRP token rispetto a quello di Bitcoin (BTC) e Ether (ETH) nel 2020. Secondo il Q3 2020 XRP Markets Report rilasciato il 5 novembre, la volatilità di XRP nel terzo trimestre è stata superiore a quella di BTC ed ETH, rappresentando un aumento della volatilità rispetto a quella del secondo e del primo trimestre.

Fonte: Ondulazione

XRP è attualmente scambiato a $ 0,25, con un aumento del 2,09% nelle ultime 24 ore.