L’operatore di mining di criptovalute Core Scientific è destinato a diventare il primo centro di riparazione cooperativa del Nord America per il principale produttore di hardware di mining di crittografia, Bitmain.

Secondo un annuncio condiviso con Cointelegraph, la società offrirà servizi di riparazione per le macchine di Bitmain. La società afferma che ciò ridurrà i costi associati alla spedizione dell’hardware in Asia e ridurrà il tempo necessario per riparare l’hardware proprietario di Bitmain.

Core Scientific sarà anche in grado di eseguire riparazioni su macchine fuori garanzia, con ingegneri certificati dalla Ant Training Academy di Bitmain.

Parlando con Cointelegraph, Taras Kulyk, Senior VP of Blockchain Development di Core Scientific, ha evidenziato la Cina come il giurisdizione dominante nel settore del mining digitale. Ha anche osservato che il paese è attualmente il leader globale in termini di Bitcoin (BTC) hashrate.

Lo ha riconosciuto, tuttavia diversificazione hashrate globale è aumentata negli ultimi mesi mentre altri paesi (gli Stati Uniti in particolare) si contendono il proprio posto nel settore del mining digitale:

“Questa crescita della domanda ha notevolmente aumentato la pressione sui servizi di riparazione necessari per mantenere la flotta negli Stati Uniti e in Canada. È importante sottolineare che essere selezionati come centro di riparazione cooperativo per Bitmain consentirà ai nostri clienti, così come ad altri utenti di prodotti Bitmain, in Nord America di ridurre materialmente i tempi di inattività ei costi coinvolti nella riparazione del loro hardware bitmain “.

Russell Cann, Chief Customer Success Officer di Core Scientific, ha parlato con Cointelegraph dei vantaggi di un centro di riparazione nordamericano:

“Come minimo, il centro di riparazione in garanzia Core Scientific farà risparmiare ai clienti il ​​costo di spedizione internazionale delle unità destinate a Hong Kong. Ancora più importante, il tempo di inattività del cliente per una riparazione in garanzia dell’unità sarà notevolmente ridotto se un grande operatore statunitense si occuperà della riparazione in garanzia. Si stima che gli attuali risparmi sulle spedizioni raggiungano i 100 USD / unità e avere un centro di riparazione in Nord America dovrebbe ridurre i tempi di riparazione fino a due settimane “.

Nell’ultimo anno, l’industria del mining di criptovalute negli Stati Uniti lo ha fatto assistito un aumento dell’attività, con il tasso di hash di Bitcoin in aumento del 78% tra settembre 2019 e aprile 2020.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here