Bitcoin (BTC) ha superato i $ 19.000 in una nuova ondata rialzista, ma il 24 novembre i trader sono tutti sulle altcoin.

In quello che molti annunciano come l’inizio della “stagione alternativa”, le criptovalute a grande capitalizzazione stanno vedendo i loro maggiori guadagni in tre anni.

XRP, XLM guidano la nuova “stagione alternativa”

Cointelegraph dà uno sguardo a cinque dei più grandi promotori, tutti tornati a una capitalizzazione di mercato di almeno 1 miliardo di dollari.

Le migliori altcoin per guadagni settimanali. Fonte: CoinMarketCap

XRP

Ripple’s XRP token sta guadagnando terreno sui social media dopo una curiosa pausa, grazie ai suoi guadagni settimanali che hanno superato il 110%.

Al momento della stampa, XRP / USD veniva scambiato a $ 0,62, aver raggiunto $ 0,92 prima di un improvviso crollo del 30%, che è arrivato in tandem con Coinbase che ha subito una grave interruzione tecnica.

Tuttavia, il token rimane ancora lontano dal suo picco di oltre $ 3, o circa l’80% dal suo massimo storico.

In confronto, Bitcoin è ora solo il 3% dal suo massimo storico a dicembre 2017.

Lumen stellare (XLM)

Sul retro della rinascita di XRP, Stellar Lumen (XLM) ha battuto i suoi guadagni giornalieri per superare $ 0,18 e offrire rendimenti settimanali superiori al 90%.

Una mossa classica per la sorella altcoin, che tende a seguire XRP nei mercati rialzisti, Lumen è tornata alla sua posizione da novembre 2018. I suoi massimi storici sono appena sopra $ 0,60.

Cardano è lì

Un’altra importante storia di successo di questa settimana, quella di Cardano C’È ha superato i guadagni settimanali del 50%, molti dei quali si sono verificati prima dell’azione altcoin di mercoledì.

Con una capitalizzazione di mercato ora superiore a $ 5 miliardi, Cardano è diventata l’ottava criptovaluta più grande, con un taglio di $ 0,16.

In un contesto di massimi storici superiori a $ 1, tuttavia, resta ancora molto da fare per gli investitori per ottenere rendimenti significativi dagli anni precedenti.