BitMEX era il leader indiscutibile di Bitcoin (BTC) negoziazione di futures e se qualcosa di simile a quello di ieri azione civile se dovesse accadere nel 2015-2018 i mercati delle criptovalute sarebbero completamente crollati.

Nonostante il parziale recupero a $ 10.600, che è stato relativamente rapido, i mercati dei derivati ​​sono rimasti stabili durante il calo di $ 500 fino a $ 10.400. Né i futures né le opzioni di BTC hanno mostrato alcun segno di disagio per le notizie negative.

Il mercato dei futures ha quasi ignorato l’intero evento e questo è un forte indicatore che gli investitori rimangono rialzisti. Suggerisce anche che i mercati testeranno $ 12.000 prima di quanto ci si potrebbe aspettare.

BitMEX Volume giornaliero dei futures su Bitcoin, 2019

BitMEX Volume giornaliero dei futures su Bitcoin, 2019. Fonte: Skew

Come mostrato sopra, BitMEX deteneva quasi il 50% della quota di mercato fino a luglio 2019. Questo vantaggio derivava dall’essere il precursore del mercato dei cosiddetti contratti perpetui (inverse swap). Oltre a non richiedere KYC, lo scambio di derivati ​​offriva anche una leva finanziaria fino a 100 volte e questo ha aiutato a far crescere una vasta base di utenti.

Dopo il La correzione del mercato del giovedì nero ha visto il prezzo del Bitcoin scendere sotto i 3.600 $, le borse della concorrenza si sono affrettate a offrire servizi simili e questo ha portato BitMEX a perdere la sua posizione dominante per tutto il 2019.

Alcuni nella comunità crittografica credono che il divieto di BitMEX ai clienti statunitensi sia stato il principale colpevole della perdita di quote di mercato, e altri indicano il loro motore di liquidazione aggressivo come catalizzatore.

Durante il crash del 13 marzo, BitMEX ha incontrato difficoltà tecniche ed è andato offline per 25 minuti. In qualche modo, quando si è verificata l’interruzione e il prezzo del Bitcoin è sceso sotto i $ 4.000, il fondo assicurativo di BitMEX è stato in grado di aumentare le sue partecipazioni di 1.000 BTC nelle successive 48 ore. Da quell’evento, l’interesse aperto sui futures BitMEX è stato bloccato sotto $ 1 miliardo.

BitMEX Bitcoin futures volumi giornalieri, 2020

BitMEX Volumi giornalieri dei futures su Bitcoin, 2020. Fonte: Skew

Guardando i dati più recenti, BitMEX è diventato quasi irrilevante in termini di volume. Negli ultimi tre mesi la sua quota di mercato si è attestata intorno al 18% e sebbene sia impossibile misurare l’impatto dell’exchange sui prezzi di BTC, è chiaro che ha perso il suo vantaggio negli ultimi diciotto mesi.

I futures sui bitcoin sono rimasti stabili nonostante le notizie

L’indicatore di base confronta il prezzo dei contratti futures con il livello corrente nelle normali borse a pronti. Viene anche comunemente definito premio futures.

I mercati sani di solito mostrano una base annualizzata dal 5% al ​​15%, in una situazione nota come contango. D’altra parte, una base negativa (futures scontati) di solito si verifica durante i mercati fortemente ribassisti.

Curva dei futures BTC

Curva dei futures BTC. Fonte: Highcharts.com

Il grafico sopra mostra un premio di contratto di 3 mesi annualizzato del 5,4% o superiore per ogni scambio tranne BitMEX. In sostanza, i trader professionisti stanno segnalando che le loro aspettative non sono state danneggiate dagli eventi di ieri.

Se qualcosa può essere portato via dalle notizie di ieri, è che si tratta di un problema specifico di borsa con un impatto minimo o nullo sui mercati dei futures complessivi.

Vale la pena notare che il premio dei futures può rimanere relativamente stabile mentre gli investitori chiudono le loro posizioni. Questa sarebbe senza dubbio una situazione molto preoccupante, in quanto segnalerebbe che i trader sono preoccupati per la liquidità degli scambi.

Da questo punto di vista, l’open interest è la prova più critica della fiducia degli investitori in un particolare mercato o scambio.

Anche se la cifra aggregata totale non cambiasse, un esodo da BitMEX ad altri scambi si rifletterebbe nei dati di interesse aperto.

I futures su BTC sono open interest aggregati

I futures su BTC sono open interest aggregati. Fonte: Skew

Prendi nota di quanto siano state tranquille le notizie di ieri. L’open interest di BitMEX ha tenuto $ 650 milioni, in calo dell’11% rispetto al giorno precedente, mentre la cifra aggregata è rimasta per lo più inalterata.

Huobi ha assorbito la maggior parte del cambiamento, indicando che alcuni trader probabilmente hanno spostato le loro posizioni.

Il sentimento delle opzioni Bitcoin rimane neutrale

Il delta del 25% è utile per valutare il sentiment dei trader professionisti attraverso il prezzo delle opzioni. Confrontando la volatilità implicita di opzioni put e call a rischio simile, un investitore può affermare se è più costoso acquistare opzioni call (rialziste) o put (ribassiste).

Opzioni Bitcoin per 3 mesi delta del 25%

Opzioni Bitcoin per 3 mesi delta del 25%. Fonte: Skew

Il grafico sopra mostra che l’inclinazione delta del 25% delle opzioni a 3 mesi si è mantenuta su terreno neutro. Un indicatore negativo significa che la volatilità implicita per le call è maggiore delle put, segnalando un’aspettativa di mercato leggermente positiva.

L’indicatore ha oscillato tra lo 0% e il -5% nell’ultima settimana ed è lontano da uno scenario ribassista. Semmai, la mossa di ieri può essere considerata tranquilla per il sentimento delle opzioni.

Nei mercati rialzisti, le cattive notizie vengono facilmente messe da parte

Non c’è indicatore migliore di un mercato rialzista delle cattive notizie. Indipendentemente dalla crescente importanza di BitMEX in termini di volume e prezzi, un’azione sostenuta dal governo contro uno scambio dei primi 5 avrebbe sicuramente smorzato il prezzo se il sentimento del mercato fosse stato neutro o negativo.

Anche gli investitori e i sostenitori delle criptovalute dovrebbero prendere in considerazione L’hack da 150 milioni di dollari di Kucoin solo 6 giorni fa. All’epoca non aveva letteralmente alcun impatto sul prezzo di Bitcoin. Ora immagina che quegli eventi accadessero un anno fa, quando BTC era in una tendenza al ribasso dopo un test da $ 14K fallito, seguito da una formazione superiore a $ 12K.

Nel frattempo, mentre tutto questo scandalo BitMEX si svolge, l’oro ha toccato un minimo di 2 mesi a $ 1.850 il 28 settembre e ora è parzialmente recuperato a $ 1.900. Ci sono anche discussioni per finalizzare un secondo round di stimolo economico per un importo di $ 2,2 trilioni e in meno di 30 giorni gli Stati Uniti avranno le loro elezioni presidenziali.

Storicamente, tutti questi eventi tendono a iniettare incertezza nei mercati e il fatto che i dati dei derivati ​​Bitcoin continuino a rimanere costanti durante un flusso di notizie così turbolento suggerisce che $ 12K potrebbero essere testati prima di quanto si potrebbe pensare.

Le opinioni e le opinioni qui espresse sono esclusivamente quelle di autore e non riflettono necessariamente le opinioni di Cointelegraph. Ogni mossa di investimento e trading comporta dei rischi. Dovresti condurre le tue ricerche quando prendi una decisione.





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here