Un’opera d’arte interattiva di Micah Johnson, un ex giocatore della Major League Baseball diventato artista non fungibile, trascorrerà il prossimo mese esposto su un gigantesco cartellone elettronico a Los Angeles.

“ˈSä-v (ə-) rən-tē” di Micah Johnson (pronunciato “sovranità”) è stato ispirato dal movimento Black Lives Matter e presenta due ragazzi afroamericani che sperano di realizzare il loro sogno di diventare astronauti.

Questo è rappresentato da una tuta spaziale dietro una porta chiusa. Ogni anno nei compleanni dei ragazzi, si avvicinano alla porta che si apre gradualmente, a seconda della quantità di Bitcoin (BTC) donazioni effettuate dai titolari di una versione simbolica non fungibile dell’opera d’arte.

L’opera d’arte sarà esposta sul cartellone StandardVision sul lato dell’hotel Courtyard Marriot su West Olympic Boulevard a Los Angeles dal 7 dicembre al 10 gennaio 2021

Jacquelin Napal, proprietaria di Art Angels – la galleria che mostra l’opera d’arte – ha spiegato che l’opera d’arte drive-by aveva lo scopo di fornire al pubblico un certo sollievo culturale durante la pandemia di coronavirus:

“Tutti dovrebbero avere l’opportunità di vedere l’arte e vivere la cultura. Speriamo di portare opere commoventi come ˈSä-v (ə-) rən-tē alla comunità servirà da rinfrescante spostamento dell’attenzione dalla nostra situazione attuale “.

Il mese scorso, l’opera d’arte era venduto per oltre $ 120.000 sulla piattaforma Async Art, un record per un’opera d’arte puramente NFT.

Il pezzo ha anche vinto il titolo “NFT of the Year” agli NFT Awards 2020 annunciati questa settimana.





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here