Cifre notevoli nella finanza decentralizzata (DeFi) comunità si sono trovati in acqua calda dopo essersi uniti a un gruppo per cucinare a MEME-pegno ispirato con l’apparente intenzione di fare dumping su investitori ignari. I membri del gruppo affermano che l’intera faccenda era solo uno scherzo che è stato preso nel modo sbagliato.

I registri delle chat trapelati indicano che l ‘”esperimento” del token FEW è stato concepito dal co-fondatore di Idea Markets Sam Ratnaker, che ha avviato il gruppo Telegram per il progetto il 22 settembre. Anthony Sassano di EthHub, Alex Masmej di Rocket NFT e DeFi Dude, utente di Twitter ‘erano tra gli invitati al canale.

Ratnaker si è rivolto a Twitter per annunciare il progetto, descrivendolo come “un esperimento per creare valore per l’ecosistema”. I primi 50 possessori di FEW riceveranno ciascuno 769,23 gettoni distribuiti per un anno.

Il progetto aveva lo scopo di seguire le orme di MEME, un token anarchico ispirato dalle critiche allo spazio DeFi che ha ridotto la sua offerta agli utenti di Telegram e poi ha guadagnato il 900% in un mese (anche se si è ritirato più di recente). Sassano ha confessato di essere stato uno dei destinatari originali dell’airdrop di MEME, rivelando di aver venduto i token prima che il progetto acquisisse slancio, perdendosi più di $ 600.000 di profitti a partire dal massimo del 22 settembre del token.

Tuttavia, il token FEW non è riuscito a replicare il successo di MEME, con centinaia di investitori fiduciosi che si sono schiantati nel gruppo Telegram e un token impostore lanciato su Uniswap entro poche ore dall’annuncio.

Schermate dei registri della chat del gruppo hanno iniziato rapidamente a trapelare, incluso un post di Sassano in cui si afferma “abbiamo bisogno di persone su cui scaricare” e apparenti confessioni di Masmej e DeFi Dude secondo cui l’unica motivazione del progetto era progettare una “pompa” che riempisse le tasche di coloro che non hanno approfittato di MEME.

In risposta al contraccolpo, i membri del gruppo hanno affermato che l’intera faccenda era solo uno scherzo interno. Molti membri hanno bruciato i loro POCHI gettoni tra cui Sassono che ha fatto un lungo mea culpa affermando:

“Dato che questo screenshot circolerà come un matto, voglio chiarire una cosa: sono stato io a fare una battuta quando questo gruppo era composto da poche persone. Ho appena inviato i miei token $ FEW all’indirizzo di masterizzazione per dimostrare che non ho intenzione di “scaricare” su nessuno “.

La polemica POCHI arriva dopo una recente ondata di protocolli DeFi non certificati e biforcuti che hanno incluso sia successi drammatici che fallimenti.

L’alto rapporto rischio / rendimento nel settore DeFi ha ispirato il provider di custodia di criptovalute Trustology offrire una “salvaguardia del contratto intelligente” o “firewall DeFi” inteso a proteggere i clienti istituzionali da protocolli scarsamente controllati.





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here