Recentemente, dice Jim Cramer, l’ospite di Mad Money della CNBC potrebbe investire l’1% del suo patrimonio netto in Bitcoin (BTC). Il famoso investitore ha fatto confronti tra BTC e oro e ha citato l’importanza di proteggersi dall’inflazione.

Durante un podcast con Anthony Pompliano, Cramer ha detto che avrebbe “provato con l’1%”.

Sin dall’inizio della corsa al rialzo di Bitcoin del 2017, CNBC, Bloomberg e gli analisti istituzionali sono stati estremamente critici nei confronti dell’asset digitale. La maggior parte ha affermato che le criptovalute erano schemi ponzi, truffe o insostenibili, ma questa narrativa ha iniziato a cambiare nell’aprile 2019 quando l’asset digitale si è ripreso dai minimi nella gamma inferiore a $ 4k.

La maggior parte degli investitori considera i beni rifugio come l’oro come la copertura contro l’inflazione, ma non investe in questi beni aspettandosi immensi rendimenti.

Parlando con Pompliano, Cramer ha affermato di essere attratto da Bitcoin per la sua capacità dimostrata di aumentare di valore agendo anche da copertura contro l’inflazione. Egli ha detto:

“Voglio dire che la gente parla di come la crittografia venga hackerata o altro, sai cosa è veramente brutto? È quando i tuoi figli non riescono a trovare il tuo oro. E questo, a proposito, non è insolito. Quindi questo è il motivo per cui sono fissato sulla necessità di possedere criptovalute, perché temo un’enorme quantità di inflazione e non ho [any]. L’oro andrà bene, le case andranno bene, quelle mi manterranno in esecuzione sul posto. L’idea di fare davvero soldi, beh santa vacca, ci proverò con l’1% “.

Non è solo Cramer a considerare l’apertura di una posizione lunga in Bitcoin. Agli investitori miliardari piace Paul Tudor Jonese persino società pubbliche multimiliardarie stanno iniziando a investire in Bitcoin.

Il 16 settembre, ha dichiarato Michael Saylor, CEO di MicroStrategy l’azienda ora detiene 38.250 BTC. Sulla base del prezzo attuale di Bitcoin ($ 10.800), la puntata vale $ 413,1 milioni. Saylor disse:

“Il 14 settembre 2020, MicroStrategy ha completato l’acquisizione di 16.796 bitcoin aggiuntivi a un prezzo di acquisto complessivo di 175 milioni di dollari. Ad oggi, abbiamo acquistato un totale di 38.250 bitcoin a un prezzo di acquisto complessivo di $ 425 milioni, comprensivo di commissioni e spese “.

Le grandi aziende e gli investitori di alto profilo stanno investendo sempre più in Bitcoin perché funge da copertura contro l’inflazione e ha anche la portabilità. L’asset digitale ha anche visto grandi ritorni nel tempo, sostenuti dal miglioramento esponenziale dell’infrastruttura e dell’ecosistema che circonda Bitcoin.

Grafico 1 mese di Bitcoin / USD.  Fonte: TradingView.com

Grafico 1 mese di Bitcoin / USD. Fonte: TradingView.com

Alcuni investitori sostengono che Bitcoin abbia tutte le caratteristiche dell’oro in quanto è portatile e ha una fornitura fissa. In effetti, l’investitore miliardario e co-fondatore di Gemini Exchange Tyler Winklevoss crede BTC fa un lavoro migliore nell’essere oro rispetto al metallo prezioso stesso. Winklevoss ha detto:

“A quanto pare, il bitcoin è migliore nell’essere oro rispetto all’oro – e non solo in modo incrementale, ma di un ordine di grandezza o 10 volte meglio.”

Cramer dice che l’oro è pericoloso, vuole l’esposizione alle criptovalute

Durante l’intervista, Cramer ha espressamente espresso preoccupazione per lo stoccaggio dell’oro. Secondo lui, l’oro è pericoloso da tenere in mano per i bambini, il che rende Bitcoin più attraente. Cramer ha detto:

“Essi [my kids] non capirà mai l’oro. E il motivo per cui non capiranno mai l’oro è che pensano che l’oro sia pericoloso. È pericoloso perché può essere rubato, è pericoloso perché non vogliono portarlo fuori dalla banca, è pericoloso perché potrebbero dimenticare dove si trova “.





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here