PayPal ha annunciato mercoledì il suo ingresso nel mercato delle criptovalute, secondo multiple rapporti.

I clienti PayPal saranno in grado di utilizzare le criptovalute per fare acquisti presso qualsiasi commerciante nella sua vasta rete a partire dall’inizio del 2021, ha affermato la società.

I pagamenti saranno regolati tramite valute legali, simili a molte soluzioni di criptovalute esistenti come BitPay. Ciò significa che i commercianti riceveranno fiat, poiché PayPal si occuperà della conversione.

Le monete inizialmente supportate includeranno Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), Bitcoin Cash (BCH) e Litecoin (LTC), ha affermato la società. Il gigante dei pagamenti ha collaborato con Paxos per fornire il servizio e ha ottenuto una licenza condizionale di criptovaluta dal Dipartimento dei servizi finanziari dello Stato di New York, comunemente noto come BitLicense.

Oltre ai pagamenti in criptovaluta, gli utenti PayPal potranno anche acquistare criptovalute direttamente tramite l’app. PayPal presenterà quindi un portafoglio di criptovaluta, consentendo agli utenti di acquistare, vendere e conservare criptovalute tramite le app PayPal.

PayPal è uno dei maggiori fornitori di servizi di pagamento globali, con 346 milioni di account attivi e un volume di 222 miliardi di dollari elaborati nel secondo trimestre del 2020. È stato uno dei membri fondatori iniziali dell’associazione Libra, anche se successivamente ha abbandonato dopo che la pressione normativa è stata montata per il progetto .

Voci di un’integrazione crittografica pianificata emerso all’inizio di quest’anno. La società è tuttavia spesso criticata nei circoli crittografici a causa di pratiche scorrette percepite e quantità di controllo che ha all’interno della propria rete.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here