Il CEO di Shapeshift Erik Voorhees ha tracciato una linea metaforica sulla sabbia finanziaria, affermando che ogni asset manager dovrebbe capire Bitcoin ora in base al suo sorprendente tasso di rendimento.

Voorhees ha creato il file Commenti durante il retweet dei dati condivisi dalla piattaforma di analisi Messari, cofondatore Dan McArdle, che mostra che Bitcoin ha notevolmente superato tutto nell’ultimo decennio. Mentre l’oro ha restituito un profitto del 32% e l’S & P 500 ha triplicato il denaro degli investitori, Bitcoin ha registrato un incredibile guadagno del 7,837,884% in dieci anni.

Guardando attraverso i suoi 10 anni di vita, Voorhees ritiene che Bitcoin sia “di gran lunga superiore a qualsiasi altro investimento”. Ha detto che:

“Si potrebbe essere perdonati per non averlo capito otto anni fa … ma ogni asset manager oggi che rimane all’oscuro di questo fenomeno deve controllare seriamente le proprie sedi.”

Bitcoin, oro e S&P 500 ROI a 10 anni contro USD. Fonte: CaseBitcoin

Voorhees non è l’unico a discutere del recente abbraccio di Bitcoin da parte della finanza tradizionale che si ritiene sia alla base dell’ultimo rally. Solo questa settimana una mezza dozzina di figure con esperienza nel mondo della finanza tradizionale hanno fatto osservazioni altrettanto rialziste. Il 2 dicembre. Michael Moro, CEO della società di trading di criptovalute Genesis previsto che 250 società quotate in borsa investiranno in Bitcoin entro la fine del 2021.

Il 4 dicembre, l’ex trader di materie prime di JP Morgan Danny Masters ha detto alla CNBC che presto sarà un “rischio di carriera per non avere Bitcoin nel tuo portafoglio”.

Anche questa settimana, il chief investment officer di BlackRock Larry Fink ha avvertito che il successo di Bitcoin potrebbe avere un impatto reale sul dollaro USA, e lo farà anche “prendere il posto dell’oro in larga misura. ” Ciò si adatta alla recente affermazione del co-fondatore di Gold Bullion International Dan Tapiero secondo cui è solo questione di tempo prima Il prezzo di Bitcoin sale fino alla soglia a sei cifre.

Ovviamente, non importa quanti esperti sostengono Bitcoin, o quanto denaro ci mettono le istituzioni, il bug dell’oro Peter Schiff, rimarrà impassibile: