MicroStrategy (MSTR), una delle principali società di business intelligence, ha annunciato venerdì di aver raccolto $ 650 milioni di obbligazioni convertibili per finanziare più Bitcoin (BTC) acquisti, sottolineando la convinzione del CEO Michael Saylor nell’asset digitale di punta.

L’azienda confermato Venerdì che aveva venduto $ 650 milioni di titoli senior convertibili a un tasso dello 0,750% con scadenza nel 2025. Il tasso di interesse è pagabile semestralmente il 15 giugno e il 15 dicembre a partire dal 2021.

Secondo il comunicato stampa:

“MicroStrategy intende investire i proventi netti dalla vendita delle note in bitcoin in conformità con la sua politica di riserva del tesoro in attesa dell’identificazione delle esigenze di capitale circolante e di altri scopi aziendali generali”.

I titoli sono stati emessi ai sensi della Rule 144A del Securities Act del 1933 e saranno disponibili solo per gli investitori istituzionali.

L’aumento è stato finalizzato pochi giorni dopo che la società aveva annunciato per la prima volta l’intenzione di sfruttare i proventi delle obbligazioni per acquisire più Bitcoin. Come riportato in precedenza da Cointelegraph, MicroStrategy inizialmente puntava a un aumento di 400 milioni di dollari. A $ 650 milioni, l’azienda può acquistare oltre 36.300 BTC a prezzi correnti.

MicroStrategy ha scioccato il mondo all’inizio di quest’anno quando ha annunciato che avrebbe convertito la maggior parte del suo bilancio in Bitcoin. A quel tempo, il CEO Michael Saylor disse la sua azienda era seduta su un “cubetto di ghiaccio che si scioglieva da 500 milioni di dollari” di contanti.

La società attualmente si trova su 40.824 BTC che rappresentano oltre $ 734 milioni. Quella rappresenta un guadagno di quasi $ 260 milioni dal prezzo di acquisizione di base.

Gli analisti di Wall Street temono che MicroStrategy sia diventata sovraesposta a Bitcoin, il cui decennio di volatilità ha tenuto molti investitori istituzionali ai margini fino a poco tempo fa. Citbank ha recentemente declassato MSTR a “vendere” da “neutro” a causa del suo focus “sproporzionato” su BTC.

MicroStrategy potrebbe essere il più grande detentore di Bitcoin aziendale, ma non è l’unico. Giovedì, compagnia di assicurazioni con sede nel Massachusetts MassMutual ha annunciato di aver acquistato $ 100 milioni in BTC per il suo conto di investimento generale, rendendolo uno dei maggiori detentori aziendali. Società quotate in borsa come Galaxy Digital (GLXY), Square (SQ) e Hut 8 Mining Corp (Hut-8) hanno investito tra $ 36 milioni e $ 134 milioni in Bitcoin. Ogni azienda ha ora profitti significativi.