Bitcoin (BTC) è salito a picchi di prezzo raramente visti, attualmente in stallo tra $ 17.000 e $ 18.500 prima di decidere la sua prossima mossa. L’oro ha recentemente rotto i massimi storici del dollaro USA, superando $ 2.000 per oncia prima di ritirarsi e consolidare il prezzo. Lo stratega di Bloomberg Intelligence Mike McGlone pensa che lo stesso potrebbe accadere con BTC.

“A breve termine, $ 20.000 è una resistenza piuttosto buona”, lui disse in un’intervista a Bloomberg mercoledì.

“Temo che probabilmente farà quello che ha fatto l’oro. È arrivato a $ 2.000 e da allora si è consolidato in un mercato rialzista. “

Il bitcoin è salito a poco meno di $ 18,500 martedì prima di cadere vicino a $ 17.200 poco dopo, sulla base di TradingView.com dati. Da allora, l’attività è stata scambiata lateralmente, consolidandosi tra questi due livelli. Su una scala a più lungo termine, McGlone prevede un’ulteriore tendenza al rialzo per Bitcoin nei prossimi anni. Lui ha spiegato:

“La cosa fondamentale di Bitcoin quest’anno è molto semplice: ne ha semplicemente aggiunto uno all’inizio del numero. Ricorda che erano circa $ 7.000 alla fine dello scorso anno. Quello che mi preoccupa: se guardi alla performance passata, che è potenzialmente indicativa del futuro, l’anno prossimo o due potrebbero aggiungere uno zero alla parte posteriore del numero. “

Con il suo riferimento di $ 7.000 verso la fine del 2019, Bitcoin ha aggiunto uno a quella cifra, arrivando a $ 17.000. Aggiungendo uno zero al retro di $ 17.000 si ottiene una proiezione futura di $ 170.000. Bitcoin aveva già violato i $ 18.000 durante l’intervista di McGlone, tuttavia, l’aggiunta di uno zero potrebbe probabilmente significare un prezzo futuro di $ 180.000.

McGlone ha toccato una serie di altri punti importanti durante il breve segmento, incluso il riferimento alle oscillazioni dei prezzi di Bitcoin. “Bitcoin sta diventando una versione digitale dell’oro”, ha spiegato. “Un punto chiave che sta accadendo quest’anno è che la volatilità di Bitcoin è in calo”, ha detto. “In effetti, è il più basso in assoluto rispetto all’oro.”

Lo stratega ha anche spiegato la bassa volatilità di Bitcoin rispetto al Nasdaq, un barometro comune del mercato mainstream. “Ogni altra risorsa di rischio sul pianeta, la volatilità è aumentata, il Bitcoin è in calo”.

McGlone ha anche menzionato “FOMO istituzionale” su Bitcoin in linea con la stampa di denaro. Quest’anno ha visto un certo numero di attori finanziari tradizionali acquistare pile di Bitcoin, come MicroStrategy e Jack Dorsey’s Square.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here