John McAfee, un eccentrico milionario, appassionato di criptovalute ed esperto di antivirus, è stato recentemente arrestato in Spagna con l’accusa di evasione fiscale negli Stati Uniti. Affronta anche accuse derivanti da una serie di discutibili promozioni crittografiche, da cui avrebbe tratto profitto milioni di dollari. Sebbene si trovi attualmente in una prigione spagnola, ciò non gli ha impedito di condividere alcuni dei suoi pensieri sui recenti sviluppi nel settore delle criptovalute.

Per quanto riguarda Il recente annuncio di PayPal, McAfee ha dichiarato: “L’accettazione da parte di PayPal dei segnali di criptovaluta, credo, una nuova ondata di accettazione di criptovaluta in tutto il mondo. I governi di tutto il mondo dovranno abituarsi alle criptovalute “.

Nel 2017, McAfee prevedeva coraggiosamente che Bitcoin avrebbe colpito $ 1 milione entro tre anni, anche se in seguito ha ripreso il suo commento a luglio 2020. Alla domanda se la sua visione dell’asset class fosse cambiata nei mesi successivi, ha risposto affermativamente affermando: “Troppe persone stanno usando la crittografia come un modo per arricchirsi rapidamente piuttosto che il suo intento originale, che è per comprare e vendere transazioni. “

“Vedremo molto presto un nuovo movimento nell’uso delle criptovalute come transazioni piuttosto che come schemi per arricchirsi rapidamente. Questo è il motivo per cui ho sviluppato la stablecoin $ GHOST privata. “

Sebbene McAfee non è più coinvolto con l’asset di criptovaluta Ghost, lui ancora rimane una parte del più ampio progetto sulla privacy della rete.

“Il mio lavoro con $ GHOST ruota interamente attorno al nostro sviluppo della prima stablecoin privata al mondo”, ha spiegato McAfee. “La versione uno sarà un DAI avvolto. Successivamente avremo una nuova blockchain stabile e privata. I possessori di $ GHOST condivideranno tutti i profitti delle commissioni di transazione per lo stablecoin “.

Secondo la sua corrispondenza, facilitata dalla moglie, la signora Janice McAfee, non è ancora stato trasportato negli Stati Uniti e risiede ancora a Barcellona. “Non ho visto il reclamo completo o le accuse contro di me, ma presumo che stiano anche esaminando le mie attività crittografiche”, ha detto John.

McAfee e sua moglie hanno pubblicato una serie di aggiornamenti tramite i loro profili Twitter dopo il suo arresto. John ha eluso le autorità statunitensi da parecchio tempo a causa delle tasse a suo carico.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here