Punti di discussione del dollaro neozelandese

NZD / USD rimane sulla buona strada per annullare la formazione testa e spalle di inizio anno dopo aver difeso il minimo di marzo (0,6943), ma non è riuscito a spingere al di sopra del Marzo massimo (0,7307) può mantenere il tasso di cambio entro un intervallo definito man mano che il modello di inversione chiave si dissolve.

Previsioni NZD / USD: mancato superamento del massimo di marzo per portare un intervallo definito

Il recente progresso in NZD/Dollaro statunitense sembra essere balzato in avanti in vista della decisione sul tasso di interesse della Federal Reserve mentre si ritira da un nuovo massimo mensile (0,7269), ma più o meno lo stesso dal Comitato federale del mercato aperto (FOMC) potrebbe fare poco per far deragliare l’apprezzamento del tasso di cambio poiché la banca centrale si affida ai suoi strumenti non standard per raggiungere i suoi obiettivi politici.

Sembra come se il presidente Jerome Powell and Co. manterrà l’attuale corso della politica monetaria dopo aver aggiornato il Riassunto delle Proiezioni Economiche (SEP) alla riunione di marzo, poiché la banca centrale mira a “raggiungere un’inflazione moderatamente superiore al 2% per un po ‘di tempo, in modo che l’inflazione raggiunga una media del 2% nel tempo. ” L’approccio basato sui risultati per la politica monetaria suggerisce che il FOMC rimarrà sulla buona strada per “aumentare le nostre disponibilità in titoli del Tesoro di almeno $ 80 miliardi al mese e in titoli garantiti da ipoteca di agenzie di almeno $ 40 miliardi al mese“Poiché la banca centrale prevede un aumento transitorio dell’inflazione nel 2021, e il comitato potrebbe approvare una forward guidance accomodante per tutta la prima metà dell’anno, poiché i funzionari della Fed dovrebbero aggiornare il SEP nella prossima riunione trimestrale di giugno.

A sua volta, il calo dal massimo annuale (0,7465) potrebbe rivelarsi una correzione nella tendenza più ampia piuttosto che un’inversione chiave come NZD / USD torna indietro sopra la scollatura, e l’apprezzamento del tasso di cambio potrebbe continuare a coincidere con la rinnovata inclinazione del sentiment del commercio al dettaglio mentre il comportamento di affollamento dal 2020 riaffiora.

Immagine di IG Client Sentiment per il tasso NZD / USD

Il Rapporto sul sentimento del cliente IG Spettacoli Il 37,18% dei commercianti lo è attualmente rete lunga NZD / USD, con il rapporto tra i trader da short a long in piedi a 1,69 a 1.

Il numero di trader net-long è superiore dell’1,54% rispetto a ieri e del 2,94% rispetto alla scorsa settimana, mentre il numero di trader net-short è inferiore del 5,91% rispetto a ieri e superiore del 12,34% rispetto alla scorsa settimana. Il calo della posizione netta lunga deriva dal ritiro della coppia NZD / USD da a nuovo massimo mensile (0,7269), mentre l’indice IG Client Sentiment detiene ancora circa 1,69 poiché il 35,58% dei trader era lungo la coppia la scorsa settimana.

Detto questo, il calo dal massimo annuale (0,7465) potrebbe rivelarsi una correzione della tendenza più ampia piuttosto che un’inversione chiave poiché il comportamento di affollamento dal 2020 riaffiora, ma serve una mossa sopra il massimo di marzo(0.7307) per negare la formazione della testa e delle spalle poiché si allinea in gran parte con la spalla destra.

Come utilizzare il sentimento dei clienti IG nel tuo trading

Come utilizzare il sentimento dei clienti IG nel tuo trading

Consigliato da David Song

Ulteriori informazioni sul rapporto sul sentiment del cliente IG

Grafico giornaliero del tasso NZD / USD

Immagine del grafico giornaliero del tasso NZD / USD

Fonte: Vista commerciale

  • UN formazione testa e spalle si è materializzata nel 2021 quando la coppia NZD / USD è scivolata al di sotto della SMA a 50 giorni (0,7150) per la prima volta a novembre, ma il il calo dal massimo annuale (0,7465) potrebbe rivelarsi una correzione della tendenza più ampia piuttosto che un’inversione chiave mentre il tasso di cambio sale di nuovo sopra la scollatura.
  • Il Indice di forza relativa (RSI) evidenzia una dinamica simile a quella inversioned prima del territorio ipervenduto per rompere la tendenza al ribasso dall’inizio dell’anno, ma è necessaria una pausa / chiusura sopra 0,7260 (espansione del 78,6%) regione per aprire il Marzo massimo (0,7307), che in gran parte si allinea con la sovrapposizione di Fibonacci intorno Da 0,7320 (espansione del 23,6%) a 0,7350 (espansione del 23,6%).
  • La prossima area di interesse arriva intorno 0,7450 (espansione del 38,2%) a 0,7500 (espansione del 100%), in linea con il massimo di febbraio (0,7465), seguita dalla regione 0,7560 (espansione del 50%).
  • Tuttavia, la mancata interruzione / chiusura al di sopra del file 0,7260 (espansione del 78,6%) potrebbe mantenere NZD / USD all’interno del range di marzo, il che potrebbe spingere il tasso di cambio indietro verso l’area di 0,7070 (espansione del 61,8%) a 0,7110 (espansione del 38,2%).

Tratti dei commercianti di successo

Tratti dei commercianti di successo

Consigliato da David Song

Tratti dei commercianti di successo

— Scritto da David Song, Currency Strategist

Seguimi su Twitter su @DavidJSong





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here