L’open interest su Bitcoin (BTC) i contratti di opzione ha raggiunto un nuovo massimo storico a $ 2,9 miliardi. È interessante notare che questa impresa è avvenuta solo cinque giorni dopo la scadenza di ottobre, che ha liquidato opzioni per $ 400 milioni.

Opzioni Bitcoin total open interest. Fonte: Skew

Negli ultimi sei mesi, il mercato delle opzioni è cresciuto di tre volte, facendo crescere la curiosità degli investitori sul potenziale impatto che le prossime scadenze avranno sul prezzo del Bitcoin.

Volume mensile delle transazioni BTC (USD). Fonte: dati sulle risorse digitali

Dati da Cointelegraph e Dati sulle risorse digitali mostrano anche che il volume delle transazioni mensili di Bitcoin e il volume dei futures BTC sono in aumento dalla fine di ottobre.

Volume dei futures su BTC per borsa. Fonte: dati sulle risorse digitali

Quando si analizzano le opzioni, l’inclinazione delta del 25% è il singolo indicatore più rilevante. Questo indicatore confronta opzioni simili di chiamata (acquisto) e vendita (vendita) fianco a fianco.

Diventerà negativo quando il premio delle opzioni put sarà superiore a quello delle opzioni call con rischio simile. Uno skew negativo si traduce in un costo più elevato della protezione dal ribasso, indicando una tendenza rialzista.

L’opposto vale quando i market maker sono ribassisti, facendo sì che l’indicatore di disallineamento delta del 25% guadagni terreno positivo.

Opzioni Bitcoin per 3 mesi delta del 25%. Fonte: Skew

Le oscillazioni comprese tra -10% (leggermente rialzista) e + 10% (leggermente ribassista) sono considerate normali. Non è stato così dal 19 ottobre, quando Bitcoin ha rotto il livello di $ 11.600 e non si è mai guardato indietro.

Questo indicatore è la prova più sostanziale di cui un trader interessato ai derivati ​​ha bisogno per riconoscere l’attuale sentiment delle opzioni Bitcoin.

Osservare il rapporto put-call per ulteriori conferme

Per indagare ulteriormente su come questi strumenti vengono utilizzati nelle strategie dei trader, è necessario immergersi nel rapporto put-to-call. Le opzioni call (acquisto) sono generalmente utilizzate su strategie neutre e rialziste, mentre le opzioni put (vendita) sono l’opposto.

Analizzando il rapporto di interesse aperto tra opzioni put e call, è possibile stimare in generale quanto siano i trader ribassisti o rialzisti.

Rapporto put-to-call delle opzioni Bitcoin. Fonte: Skew

L’open interest delle opzioni put è rimasto indietro del 30% rispetto alle opzioni call più rialziste. Dopo la scadenza di ottobre, questa differenza è aumentata poiché l’indicatore ha raggiunto il livello più basso in 3 mesi.

Sulla base delle condizioni attuali mostrate dall’indicatore di skew e dal rapporto put-to-call, non c’è motivo di preoccuparsi del crescente interesse aperto per le opzioni.

Il mercato ha segnalato intenzioni rialziste ei mercati dei derivati ​​liquidi stanno consentendo agli operatori più grandi di proteggersi ed entrare nel mercato spot.

Dal punto di vista delle opzioni BTC, è tutto chiaro affinché l’attuale corsa al rialzo continui.

Le opinioni e le opinioni qui espresse sono esclusivamente quelle di author e non riflettono necessariamente le opinioni di Cointelegraph. Ogni mossa di investimento e trading comporta dei rischi. Dovresti condurre le tue ricerche quando prendi una decisione.