Prospettive tecniche dello yen giapponese, AUD / JPY, CAD / JPY, EUR / JPY – Punti di discussione:

  • Il Yen GiapponeseIl rally del 5% dal minimo annuale sembra esaurirsi.
  • AUD / JPY i tassi erano pronti a salire più in alto dopo aver trovato supporto alla media mobile a 200 giorni.
  • CAD / JPY guardando una spinta indietro verso il massimo annuale
  • EUR / JPY arroccato in cima al supporto chiave dopo aver rotto sotto il supporto Rising Wedge. Ci sono ulteriori perdite in vista?

Il rally del 5% dello yen giapponese dal minimo annuale fissato all’inizio del mese potrebbe rivelarsi una mera correzione in controtendenza, poiché la resistenza del grafico chiave sembra aver soffocato l’impennata della valuta associata al paradiso contro le sue controparti principali.

Indice yen giapponese ** Grafico giornaliero – Pressione d’acquisto soffocante 200-DMA

Grafico giornaliero dell’indice JPY creato utilizzando TradingView

** Medie dell’indice JPY CAD/YEN GIAPPONESE, euro/YEN GIAPPONESE, AUD/YEN GIAPPONESE, GBP / JPY

Sebbene lo yen giapponese abbia rotto sopra Cuneo cadente resistenza e la media mobile a 50 giorni che definisce il trend, l’incapacità dell’RSI di scalare in territorio di ipercomprato è indicativa di un momentum rialzista in calo e potrebbe ispirare un’inversione di nuovo verso il minimo annuale, se la 200-DMA continua a soffocare la pressione di acquisto.

Inoltre, l’indicatore MACD sembra essere pronto per un crossover ribassista, che potrebbe incoraggiare i potenziali venditori se lo JPY scivolasse di nuovo sotto il minimo di marzo.

Detto questo, se il supporto al minimo di marzo si mantiene saldo, un’estensione della recente spinta al rialzo sembra sulle carte, con una rottura sopra il 200-DMA probabilmente convalidando la rottura del pattern di inversione rialzista e tracciando un percorso per testare il massimo di giugno.

Tuttavia, un’inversione al ribasso sembra lo scenario più probabile dato che il prezzo continua a seguire il 200-DMA che definisce il sentiment.

Pertanto, una spinta indietro verso il minimo annuale potrebbe verificarsi nei prossimi giorni, se il prezzo dovesse tornare al di sotto del minimo di marzo.

Grafico giornaliero AUD / JPY – Il supporto confluente potrebbe innescare un trend rialzista

Prospettive per lo yen giapponese: livelli da tenere d'occhio per AUD / JPY, CAD / JPY, EUR / JPY

Grafico giornaliero AUD / JPY creato utilizzando TradingView

Nonostante sia sceso di oltre il 5% dal massimo annuale fissato il 31 agosto (78,46), l’AUD / JPY sembra pronta a riprendere la sua tendenza rialzista primaria estendendosi dai minimi di marzo, dopo essere rimbalzata dal supporto confluente alla 200-DMA e al minimo di luglio (73,91).

Con l’RSI che esce dal territorio oversold e il MACD indicatore che si spinge indietro verso il suo punto medio neutro, un nuovo test dell’apertura annuale (76,24) sembra in vista, se il supporto psicologico a livello 74,00 rimane intatto.

Una chiusura giornaliera superiore al 16 giugno altalena (75.08) convaliderebbe probabilmente il potenziale rialzista e aprirebbe una strada per testare il segno aperto (76.24) e psicologicamente imponente di 77.00 del 2020.

Al contrario, una rottura al di sotto del livello di 74,00 potrebbe generare un periodo più sostenuto di vendite di AUD e possibilmente portare in gioco il supporto al minimo di giugno (72,53).



dei clienti lo sono netto lungo.



dei clienti lo sono corto netto.

Cambiare in

Longs

Pantaloncini

CIAO

Quotidiano 1% 1% 1%
settimanalmente 13% -28% -11%

Grafico giornaliero CAD / JPY – 78,6% della pressione di vendita di Fibonacci che sopprime

Prospettive per lo yen giapponese: livelli da tenere d'occhio per AUD / JPY, CAD / JPY, EUR / JPY

Grafico giornaliero CAD / JPY creato utilizzando TradingView

In modo simile alla sua controparte AUD / JPY, i tassi CAD / JPY sembrano prepararsi a una spinta indietro verso la 200-DMA (79,75), nonostante siano scesi di oltre il 3,5% dal massimo del 28 agosto (81,58).

Inoltre, la divergenza rialzista nascosta dell’RSI suggerisce che la recente scivolata torna a supportare al 78,6% Fibonacci (78.47) potrebbe essere a corto di vapore.

A tal fine, una chiusura giornaliera al di sopra del livello di 79,00 potrebbe segnalare la ripresa del trend rialzista primario e potrebbe spingere il prezzo indietro verso il massimo di luglio (80,15), con una chiusura al di sopra del massimo oscillante del 13 agosto (80,99) necessario per portare il massimo di febbraio alta (84,75) a fuoco.

D’altra parte, una chiusura giornaliera al di sotto del 78,6% di Fibonacci (78,47) e un trend rialzista che si estenda dal minimo di marzo (74,40) probabilmente invaliderebbe il potenziale rialzista e potrebbe innescare un pullback più sostenuto verso il minimo annuale (74,40).

Grafico giornaliero EUR / JPY – 15 luglio Swing-High alla base dell’EUR

Prospettive per lo yen giapponese: livelli da tenere d'occhio per AUD / JPY, CAD / JPY, EUR / JPY

Grafico giornaliero EUR / JPY creato utilizzando TradingView

Come accennato nei rapporti precedenti, i tassi EUR / JPY hanno si ritirò in modo significativo da quando siamo scesi sotto Cuneo in aumento supporto e lo swing-high del 6 agosto (125,59), con il prezzo in calo di oltre il 3,5% da quando ha fissato il massimo post-crisi il 1 ° settembre (127,07).

Tuttavia, il recente ritiro della coppia EUR / JPY sembra essere a corto di energia, poiché l’RSI devia dal territorio oversold e l’istogramma MACD svanisce notevolmente dalle sue letture più estreme dalla fine di giugno.

Pertanto, se il supporto allo swing-high del 15 luglio (122,50) continua a soffocare con successo la pressione di vendita, potrebbe essere in atto una spinta indietro verso il massimo di giugno (124,43), con una chiusura giornaliera sopra il livello di 125,00 che probabilmente genererà un nuovo test del massimo annuale (127,07).

Al contrario, una rottura al di sotto del supporto psicologico a quota 122,00 aprirebbe probabilmente la porta per un test del 200-DMA che definisce il sentiment (121,87), con una chiusura giornaliera al di sotto che potrebbe ritagliarsi un percorso per testare il massimo di aprile (119,04) .



dei clienti lo sono netto lungo.



dei clienti lo sono corto netto.

Cambiare in

Longs

Pantaloncini

CIAO

Quotidiano -17% 10% -2%
settimanalmente -9% 5% -1%

– Scritto da Daniel Moss, analista per DailyFX

Seguimi su Twitter @DanielGMoss

Come utilizzare il sentiment dei clienti IG nel tuo trading

Come utilizzare il sentiment dei clienti IG nel tuo trading

Consigliato da Daniel Moss

Migliora il tuo trading con IG Client Sentiment Data





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here