Nell’ultima ora Bitcoin (BTC) il prezzo è salito attraverso il livello di $ 16.200 per garantire un nuovo massimo del 2020 a $ 16.473.

Grafico giornaliero BTC / USDT. Fonte: TradingView

La mossa del 6,62% avvicina l’asset digitale al primo posto alla chiusura di un divario CME nella zona da $ 16.465 a $ 16.570 e un numero crescente di analisti si aspetta che il prezzo superi il livello di $ 17.200 se il divario CME viene chiuso.

Nonostante l’entusiasmo per l’ondata di Bitcoin a un nuovo massimo pluriennale, il collaboratore di Cointelegraph Micheal van de Poppe ha sottolineato che Bitcoin è rapidamente salito a nuovi massimi senza stabilire forti supporti.

Van de Poppe ha detto:

“Molti livelli al di sotto del prezzo attuale non sono stati testati sull’arco di tempo settimanale. Un modo sano per costruire un nuovo ciclo è il backtest dei precedenti livelli di resistenza come nuove aree di supporto “.

L’analista ha anche affermato che il Crypto Fear and Greed Index ha raggiunto il livello di “Extreme Greed”, che può essere interpretato come un segnale di vendita secondo Van de Poppe.

Indice di paura e avidità crittografica. Fonte: dati sulle risorse digitali

L’impressionante rally di Bitcoin a $ 16.465 arriva quando Dow e S&P 500 hanno chiuso la giornata in rosso con una perdita dell’1,08% e dello 0,97%.

Mentre le azioni erano inizialmente aumentate dopo che il presidente eletto Joe Biden è stato dichiarato vincitore delle elezioni statunitensi, negli ultimi giorni le infezioni da coronavirus sono aumentate a un record di 150.000 infezioni al giorno, il che a sua volta ha fatto temere agli investitori che una nuova fase di arresti economici potesse essere annunciato.

È anche possibile che il rifiuto del presidente Trump di concedere le elezioni e la prospettiva di un governo diviso sotto un’amministrazione Biden possa pesare negativamente sulla fiducia degli investitori nel futuro dei mercati tradizionali.

Bitcoin ha in gran parte ignorato il calo delle azioni e la crescente diffusione di COVID-19 e al momento della stesura di questo articolo la criptovaluta è aumentata del 26,78% a novembre e del 127,7% da inizio anno.

Rendimenti dell’anno corrente delle attività macro (%). Fonte: Skew

Notizie rialziste come L’annuncio di PayPal di aver annullato la sua lista di attesa per i clienti che cercano di scambiare criptovalute sta sicuramente lavorando a favore di Bitcoin.

Secondo PayPal, i pagamenti in criptovaluta saranno presto disponibili per 26 milioni di commercianti in tutto il mondo e il gigante dei pagamenti ha anche aumentato il limite di negoziazione per i clienti con sede negli Stati Uniti da $ 10.000 a $ 20.000 a settimana.

Dato che PayPal ha un’immensa base di utenti, gli analisti stanno guardando per vedere se c’è un afflusso di nuovi investitori in Bitcoin poiché ciò probabilmente si tradurrà in un aumento della domanda e spingere il prezzo ancora più in alto.

DeFi 2.0?

In altre notizie, la rinascita della DeFi è continuata poiché Uniswap ha nuovamente registrato un forte aumento della liquidità, portando la cifra a un record di 3,2 miliardi di dollari.

Liquidità Uniswap (USD). Fonte: Uniswap

I dati di DeFi Pulse mostrano anche che il valore totale bloccato nelle piattaforme DeFi è salito a 13,65 miliardi di dollari. Questo è un altro segno che gli investitori stanno riaccendendo il loro interesse per i token DeFi, i progetti di agricoltura e molte altre opportunità che esistono nel settore.

Valore totale bloccato in DeFi (USD). Fonte: DeFi Pulse

Mentre il prezzo ei volumi di Bitcoin su un assortimento di piattaforme DeFi sono in aumento, le altcoin hanno registrato guadagni marginali. Ether (ETH) è salito dell’1,29% per scambiare di nuovo sopra $ 460 e Cardano (ADA) ha guadagnato il 7,97%. Chainlink (LINK) è stata una delle performance migliori, con un rally del 12% a 12,65 $.

Secondo CoinMarketCap, la capitalizzazione di mercato complessiva delle criptovalute è ora pari a $ 466,5 miliardi e il tasso di dominanza di Bitcoin è del 65,4%.