Venerdì Coinbase Inc. ha annunciato la nomina dell’ex direttore legale senior di Google Milana McCullagh come vice consulente generale per il prodotto e il diritto commerciale.

McCullagh, che ha lavorato per più di 13 anni in Google, lavorerà tra le funzioni di Coinbase sull’assistenza legale dei prodotti, aiutando l’azienda a semplificare la conformità legale per il lancio di nuovi prodotti.

La nomina di McCullagh fa parte sia di una campagna Coinbase per attirare talenti legali iniziata lo scorso anno, sia di un più ampio movimento di avvocati di alto livello che si uniscono a società di criptovaluta a livello di settore.

Tra agosto e ottobre, Coinbase ha nominato l’ex consigliere generale di Dyson Ltd., Katherine Minarik, come vice consigliere generale per il contenzioso; ex consulente legale senior presso Uber Technologies Inc. a Londra, Carly Nuzbach Lowery, come consulente generale associato; l’ex avvocato di Fenwick Jade Clemons come consulente commerciale; e responsabile degli affari di vigilanza presso CLS Group Holdings AG, Janice Payne, in qualità di direttore della conformità normativa.

L’eccesso di assunzioni potrebbe essere parte di uno sforzo di Coinbase per sedare i timori normativi dei potenziali investitori alla vigilia di una possibile IPO. L’azienda con sede a San Francisco ha tenuto colloqui con studi legali e banche di investimento in merito a una IPO all’inizio dell’anno.

Inoltre, questi appuntamenti coincidono con la recente decisione dell’azienda di limitare le discussioni “politiche” e “sociali” sul lavoro, che ha portato a una richiesta da parte di 60 dipendenti per usufruire dei pacchetti di uscita forniti dall’azienda.

Principali appuntamenti legali che investono il settore delle criptovalute

Tuttavia, Coinbase non è solo nel suo obiettivo di portare professionisti legali di alto livello nel settore delle criptovalute.

L’8 ottobre, la società basata su blockchain O (1) Labs Operating Corp. ha annunciato la nomina dell’ex avvocato interno di Goldman Sachs e associato a Kirkland & Ellis LLP, Sang Joon Kim come consulente generale.

Il 7 ottobre, l’exchange di criptovalute e custode Gemini Trust Co. LLC ha nominato Andy Meehan, ex responsabile legale della divisione crimini finanziari globali di Morgan Stanley, come chief compliance officer per la regione Asia-Pacifico.

E, mercoledì scorso, la società di venture capital Andreessen Horowitz ha annunciato la nomina dell’ex Chief Regulatory Officer della Borsa di New York, Anthony Albanese, per lavorare su questioni di regolamentazione delle criptovalute.

Queste mosse coincidono con i passi compiuti dai regolatori statunitensi per legalizzare l’industria delle criptovalute. In precedenza, il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha emesso linee guida ufficiali per regolamentare il mercato delle criptovalute e renderlo responsabile.

Erich Dylus, un avvocato finanziario per l’aviazione di Vedder Price di giorno e un membro dell’ingegneria legale DAO LexDAO di notte, ha detto a Cointelegraph che le assunzioni potrebbero essere un segno del mondo legale che riconosce la crescente influenza delle criptovalute:

“Alcuni avvocati stanno scoprendo un’entusiasmante frontiera che ha bisogno di una guida legale ‘meatspace’: parla della natura in via di maturazione delle industrie crittografiche e cripto-adiacenti che i grandi nomi stanno facendo il salto”.