Questa raccolta settimanale di notizie dalla Cina continentale, da Taiwan e da Hong Kong tenta di curare le notizie più importanti del settore, inclusi progetti influenti, cambiamenti nel panorama normativo e integrazioni blockchain aziendali.

È stata una settimana tumultuosa in Cina, al di fuori del mondo finanziario, con gravi inondazioni che hanno colpito Zhengzhou e il tifone In-Fa che si è abbattuto sulle città intorno a Shanghai. Ancora peggio, un focolaio della variante Delta del COVID-19 a Nanchino sta ora minacciando di interrompere lo stile di vita relativamente aperto di cui i residenti hanno goduto da quando rigorose misure anti-infezione hanno messo sotto controllo l’epidemia iniziale all’inizio del 2020.

Shanghai
Orizzonte della città di Shanghai (Pexels)

Guai in Paradiso?

All’interno del mondo finanziario cinese, inviate le normative governative sulle società tecnologiche e educative i mercati azionari locali crollano, che potrebbe aver avuto un ruolo indiretto nel forte rimbalzo dei prezzi delle criptovalute. Il promemoria che i regolatori possono improvvisamente schiacciare un settore potrebbe danneggiare la fiducia degli investitori in azioni A, riportando più denaro verso investimenti alternativi come Bitcoin. In ogni caso, c’è molto sul piatto del governo, quindi la criptovaluta non dovrebbe essere un grande obiettivo in questi giorni.

Vendendo le voci in anticipo

I volumi hanno sicuramente sostenuto questa tendenza poiché Huobi e OKEx hanno visto aumenti per la seconda settimana consecutiva. Nonostante le voci secondo cui potrebbero essere in arrivo ulteriori repressioni per gli scambi, le cose sono state tranquille sul fronte normativo. I token della piattaforma sia per OKEx che per Huobi si sono ripresi in modo impressionante. HT, che era sceso di circa l’80% da metà maggio, è improvvisamente rimbalzato intorno al 45%, facendo dubitare degli investitori se il peggio dell’azione normativa fosse dietro di loro. Se non altro, le voci stanno diventando sempre più prezzate a questo punto, il che significa che c’è meno da temere dai nuovi annunci.

Come uno dei catalizzatori per le notizie, Huobi ha accennato al loro imminente PrimePool, che dovrebbe consentire agli utenti di estrarre i token di nuovi progetti utilizzando HT o altri token. Il token Axie AXS è rimasto un asset popolare da scambiare poiché è rimasto tra i primi cinque su Huobi per la maggior parte della settimana. Il gioco NFT deve ancora decollare davvero in Cina, sebbene progetti come Polygon stiano ancora spingendo attivamente la tendenza del metaverso nella regione.

Pulire la lavagna

Il 27 luglio, Huobi ha annunciato la sua entità con sede in Cina era stato sciolto. Poiché quasi tutte le operazioni sono andate all’estero, questa decisione potrebbe essere un passo verso il districarsi con i regolatori cinesi. Huobi ha dichiarato che era l’entità registrata a Pechino nel lontano 2013 e che non era l’attuale entità operativa di Huobi Global. Secondo lo stesso articolo, OKEx è anche in procinto di sciogliere una società registrata precedentemente utilizzata.

Con i minatori e gli scambi ora per lo più all’estero e fuori dal controllo di Pechino, le politiche future possono solo mirare al commercio al dettaglio e all’utilizzo delle criptovalute. Bobby Lee, che ha fondato uno dei primi scambi di Bitcoin in Cina, ha discusso della possibilità di un divieto assoluto, dicendo potrebbe succedere tra 4-5 anni. Lee è ora CEO della società di portafogli Ballet e rimane una figura attiva nello spazio delle criptovalute.

Alla ricerca di pascoli più verdi

Rivelata la CZ di Binance in un’intervista con SCB 10X che sta cercando un nuovo CEO di Binance che spera abbia un “background normativo molto forte”. CZ ha rivelato per la prima volta la sua partenza all’inizio di quest’anno quando ha detto che sperava di dimettersi da CEO nei prossimi due-cinque anni per concentrarsi completamente sullo sviluppo dell’ecosistema BNB e Binance Smart Chain e ora i suoi piani per “dimettersi” sembrano ancora più accelerati .

Vitalik Buterin fa un’apparizione virtuale alla World Blockchain Conference (Fonte: Ben Yorke)

Succede a Hangzhou

Questa regione tecnologica in via di sviluppo di Hangzhou è stata il palcoscenico della World Blockchain Conference il 24 e 25 luglio. Questo è uno degli eventi più grandi del calendario blockchain e con un focus sulla tecnologia blockchain e sullo sviluppo tecnico, ha ricevuto il sostegno del governo locale organizzazioni. L’evento ha avuto molto clamore precedente, grazie ai keynote digitali di relatori come Vitalik Buterin e Sam Bankman-Fried. Tuttavia, la stretta vicinanza del tifone In-Fa ha comportato una minore affluenza e attività più contenute. Buterin ha esposto la sua visione futura per Ethereum, dipingendo un quadro ambizioso degli sviluppi imminenti. Numerosi progetti hanno tenuto eventi collaterali a Hangzhou, tra cui il principale portafoglio DeFi ImToken e il protocollo di contratto intelligente Avalanche.

Ricaricalo con CBDCs

I residenti di Shenzhen ora possono utilizzare l’e-CNY su autobus e metropolitane, secondo a una storia su People.cn. I cittadini sono incoraggiati a utilizzare attivamente la valuta digitale della banca centrale sui trasporti pubblici per i cosiddetti viaggi “verdi”. I cittadini scansionano il codice nell’app di trasporto locale e lo scansionano quando entrano o escono dal veicolo o dalla stazione. Allo stesso tempo, i cittadini possono utilizzare l’e_CNY per ricaricare gli abbonamenti locali.

Questa notizia non sarà accolta calorosamente dal Presidente dell’ASI Rich Checkan, che all’inizio di questa settimana ha suggerito che i CBDC sono stati “inventati all’inferno da Satana stesso”. Le sue parole forti sono probabilmente rivolte a paesi come la Cina, dove il governo svolge un ruolo importante sia nelle istituzioni finanziarie che nel settore tecnologico.





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here