I mercati FX sono suscettibili a una serie di fattori che influenzano la loro volatilità e molti trader cercano di adattare le proprie strategie per capitalizzare le coppie di valute più volatili.

Volatilità valutaria, spesso misurata calcolando la deviazione standard o la varianza dei movimenti dei prezzi delle valute, offre ai trader un’idea di quanto una valuta potrebbe muoversi rispetto alla sua media in un dato periodo di tempo. I trader possono anche valutare la volatilità guardando a intervallo reale medio della coppia di valute o osservando l’intervallo come percentuale dello spot.

Più alto è il livello di volatilità valutaria, maggiore è il grado di rischio e viceversa. Volatilità e rischio sono solitamente usati come termini intercambiabili.Diverse coppie di valute sono diverse livelli di volatilità in media.

Alcuni trader godono dei maggiori vantaggi potenziali che derivano dal trading di coppie di valute volatili. UNanche se, questa maggiore potenziale ricompensa presenta un maggiore rischio, quindi i trader dovrebbero tenere conto riduzioneing loro dimensioni di posizione quando si scambiano coppie di valute altamente volatili.

Quali sono le coppie di valute più volatili?

Il più volatile maggiore le coppie di valute sono:

Altre importanti coppie di valute, come EUR / USD, USD / JPY, GBP / USD e USD / CHF, di conseguenza sono generalmente più liquidi e meno volatili. Detto questo, le coppie di valute dei mercati emergenti, come USD / ZAR, USD / TRY e USD / MXN, può registrare alcune delle letture di volatilità più elevate.

COPPIE DI VALUTA PIÙ VOLATILI

Maggiori – AUD / JPY, NZD / JPY, AUD /Dollaro statunitense, CAD / JPY, GBP / AUD

Mercati emergenti – USD / ZAR, USD / TRY, USD / MXN

A parte la liquidità relativamente bassa, evaluta di mercato di fusioneIes tendono ad essere altamente volatile in particolare a causa del rischio intrinseco alla base delle economie dei mercati emergenti. La tabella sottostante dà un esempio della volatilità delle valute dei mercati emergentiies può essere, che mostra USD / ZAR (Dollaro Americano/Rand sudafricano) esplodendo quasi 25% più alto in poco più di un mese. Ci sono molti altri esempi di coppie di valute dei mercati emergenti oscillando drasticamente in questo modo nel corso della storia.

Grafico dei prezzi giornalieri USDZAR

E le coppie di valute meno volatili?

Le coppie di valute meno volatili tendono ad essere le principali coppie di valute che sono anche le più liquide. Inoltre, queste economie tendono ad essere più grandi e più sviluppate. Questo attrae più volume di scambi e facilita di più stabilità di prezzo a sua volta. A tal fine, considerando euro/ USD, USD /CHF e EUR / GBP commercio con elevati volumi di liquidità, non sorprende che siano tra le coppie di valute volatili del leasing.

Illustrato di seguito, til range medio reale (ATR) su USD / CHF varia tra 45 pips e 65 pips, un intervallo reale medio basso rispetto ad altre coppie. La gamma media reale di una valuta è uno dei tanti modi per misurare la volatilità di una coppia di valute. La larghezza della banda di Bollinger è un’altra popolare indicatore tecnico utilizzato per misurare la volatilità.

Grafico dei prezzi giornalieri USDCHF

Correlazione tra due valute possono anche hanno un impatto sul loro volatilità. Le due valute più positivamente correlate l’una all’altra potrebbero portare a una minore volatilità. Continuando con il nostro esempio USD / CHF, notiamo che il dollaro USA e il franco svizzero sono entrambi visti come valute rifugio.

Il dollaro USA e il franco svizzero tendono a rafforzarsi nei confronti dei loro pari legati al sentiment quando il mercato sperimenta episodi di avversione al rischio, ma le due valute potrebbero non discostarsi molto l’una dall’altra. Ciò contribuisce a letture di volatilità relativamente basse per USD / CHF.

Come negoziare la volatilità delle coppie di valute

I commercianti di Forex dovrebbero prendere tenendo conto delle letture correnti della volatilità e dei potenziali cambiamenti nella volatilità durante il trading. Anche gli operatori di mercato dovrebbero prendere in considerazione regolareing le dimensioni della loro posizione rispetto alla volatilità di una coppia di valute. Il trading di una coppia di valute volatile potrebbe garantire una dimensione della posizione ridotta.

La consapevolezza della volatilità può anche aiutare i trader a determinare i livelli appropriati per gli ordini di stop loss e take profit limit. Inoltre, è importante capire il caratteristiche chiave che separano ilmaggior parte volatile valute da valute con basso letture di volatilità. Commercianti dovrebbe anche sapere come misurare la volatilità e avere una consapevolezza di eventi che potrebbe creare grandi cambiamenti in volatilità.

La differenza tra il trading di coppie di valute con alta volatilità e bassa volatilità

  1. Le valute con un’elevata volatilità normalmente si muoveranno di più semi su un certo periodo rispetto alle valute con bassa volatilità. Ciò porta a un aumento del rischio quando si scambiano coppie di valute con elevata volatilità.
  2. Le valute con un’elevata volatilità sono più inclini a slittamento rispetto alle coppie di valute con bassa volatilità.
  3. A causa delle coppie di valute ad alta volatilità che fanno mosse più grandi, dovresti determinare la dimensione della posizione corretta da prendere quando li scambi.

Esistono diversi modi per misurare la volatilità

Per determinare la dimensione corretta della posizione, i trader devono avere un’aspettativa di quanto possa essere volatile una valuta. È possibile utilizzare una varietà di indicatori per misurare la volatilità come:

I commercianti possono anche guardare Volatilità implicita letture, che riflettono il livello di volatilità attesa derivante dalle opzioni.

Aspetti chiave che i trader dovrebbero sapere sulla volatilità:

  • Grandi eventi di notizie come Brexi o guerre commerciali può avere un impatto importante sulla volatilità di una valuta. Anche i dati rilasciati possono influenzare la volatilità. I trader possono anticipare il rilascio dei dati utilizzando un file calendario economico.
  • Le coppie di valute volatili obbediscono ancora a molti aspetti tecnici del trading, come supporto e resistenza livelli, linee di tendenza e modelli di prezzo. I trader possono trarre vantaggio dalla volatilità utilizzando l’analisi tecnica in combinazione con rigorosa principi di gestione del rischio.
  • Rimanere aggiornati con l’ultima coppia di forex notizia, analisi e aliquote può aiutarti a prevedere possibili cambiamenti nella volatilità. Noi forniamo completo previsioni di trading per aiutarti a navigare nel mercato.
  • DailyFX ospita quotidianamente webinar per rispondere alle domande e aiutare i trader a prepararsi per condizioni di mercato volatili.
  • Completa il tuo apprendimento forex e lo sviluppo della strategia con il DailyFX Centro educativo.

Se desideri seguire i prezzi nelle coppie elencate sopra, l’account demo può consentire l’accesso a un feed dei prezzi in tempo reale insieme a una suite completa di strumenti, grafici e indicatori. Clicca qui per richiedere una demo gratuita con IG group





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here