Per gran parte del 2020, non è stato esattamente un anno difficile essere una cheerleader per la criptovaluta.

Emergendo da un brutale macro mercato orso, lo spazio ancora una volta ha dimostrato che i dubbiosi si sbagliavano e ha attirato un nuovo gruppo di convertiti come sforzi di stampa di denaro in tutto il mondo ha trasformato risparmiatori e commercianti nel potere della valuta forte. Dopo un calo correlato al coronavirus, i prezzi sono aumentati su tutta la linea, nuovi verticali come la finanza decentralizzata sono in uno stato di crescita parabolica e anche le istituzioni si stanno finalmente divertendo.

Eppure, in un anno in cui i valori di portafoglio sono aumentati e i sostenitori di lunga data hanno avuto modo di fare un meritato giro di vittoria, ci sono alcune voci e nomi che si distinguono per la loro devozione e fervore.

Mentre il 2020 volge al termine, ecco alcuni di quei sostenitori di cui siamo grati:

Frankie MacDonald

Mentre la rovente estate DeFi volgeva al termine, lo YouTuber canadese e il meteorologo dilettante Frankie MacDonald ha attirato l’attenzione di crypto Twitter per il suo approccio serio e appassionato su Bitcoin (BTC).

MacDonald, che produce contenuti fatti in casa dal 2009 e ha accumulato quasi 125.000 follower su Twitter, ha offerto periodico aggiornamenti sull’azione dei prezzi di Bitcoin durante tutto l’anno, e in un video intitolato “My Advice About the Bitcoin”, ha definitivamente dichiarato che “Bitcoin vale più dei dollari americani”.

Tuttavia, spicca una clip in particolare nella considerevole opera di cheerleader di Frankie del 2020. La sera del 7 agosto, sul lato di una solitaria autostrada della Nuova Scozia sotto un sole al tramonto, MacDonald ha proclamato nella crescente grande oscurità settentrionale un desiderio, un rito, una benedizione:

Suona con giustizia. Porta una lacrima agli occhi. Anima nell’anima di ogni mercante un zelo galante come l’inno di una patria dimenticata da tempo.

MacDonald ha pubblicato il video “Here is Me Saying Bitcoin Once Again” il 7 agosto. Da allora, Bitcoin è salito di oltre il 60%, prendendo il volo come se fosse portato sulle ali della stessa Nike.

Grazie, Frankie.

La gente ricca

La gente ricca! Conosci quelli. Sono ricchi e il loro tifo per Bitcoin e altre criptovalute potrebbe aiutarli a diventare ancora più ricchi, quindi hanno sventolato i pom-poms tutto l’anno con vigore.

Un ricco ragazzo barbuto ha acquistato quasi 5.000 Bitcoin mentre chiamava la valuta digitale “uno strumento di empowerment economico. ” Un ricco ragazzo diverso, ma anche brizzolato, ha acquistato un mucchio di BTC su quella che sembrava una base mensile fino alla fine superando il miliardo di dollari, assicurandoti di twittare ogni giorno mentre lui era lì. All’inizio di questo mese, un ragazzo ricco calvo e notoriamente vivace ha comprato un po ‘di Bitcoin e ha proclamato in modo inquietante: “Diventerò sempre più grande, sempre più grande. ”

In particolare nelle notizie di personaggi ricchi, uno dei primi ragazzi ricchi a immergere le dita dei piedi nelle valute digitali ha condotto un’importante campagna pubblicitaria per promuovere i suoi veicoli di investimento in asset digitali. Anche se ha finito per sollecitare un gruppo di nuovi investitori, la maggior parte delle criptovalute di Twitter non sembrava apprezzare.

Così tante persone ricche stavano acquistando Bitcoin, infatti, che è diventato poco pratico riferire su persone ricche che compravano Bitcoin a meno che non fosse associato a qualche altro evento degno di nota.

Un osservatore non può essere criticato per avere difficoltà a distinguere questi ricchi. Nel caso di Tyler e Cameron Winklevoss, è quasi impossibile visto che sono gemelli identici, e le loro sfacciate maniglie sui social media potrebbero essere gestite dallo stesso stagista:

A parte gli scherzi, molti dei nomi sopra menzionati sono responsabili della creazione di strumenti e gateway fondamentali per fornire ad altri investitori l’accesso alla criptovaluta. A causa di queste persone ricche, più di un investitore più umile potrebbe trovare la strada verso la libertà finanziaria.

I ristoranti di Tahini

In un anno in cui i ragazzi ricchi sembravano essere bloccati in una corsa per vedere quale istituzione può aspirare le più grandi somme di Bitcoin, una catena di ristoranti canadesi che serve piatti mediorientali ha lanciato il suo cappello sul ring da convertire tutte le sue riserve di cassa in Bitcoin.

Il 18 agosto, il Twitter ufficiale di Tahini’s – una catena di ristoranti che gestisce quattro sedi aziendali e tre sedi in franchising in Ontario – ha fatto la grande rivelazione accompagnata da un lungo e ponderato thread Twitter che spiega la mossa:

Le giustificazioni sembravano essere direttamente dal manuale massimalista di Bitcoin: il denaro è un asset in svalutazione, mentre Bitcoin non lo è; le riserve di liquidità sono meno attraenti in un contesto inflazionistico; il mondo fiat è un “gioco di sedie musicali” e alla fine “la musica si fermerà e alcune persone rimarranno escluse”. Il thread è stato anche sorprendentemente intimo, a volte, descrivendo il viaggio “come to Bitcoin” come uno di illuminazione graduale.

La catena di ristoranti si distingue inoltre non solo per il coraggio e la trasparenza nel fare la conversione, ma anche per la serietà intellettuale e la determinazione con cui si è convertita.

In un thread successivo, la catena ha tracciato la storia dell’oro mentre sostenendo la superiorità di Bitcoin. I tweet recenti mostrano anche i meetup di Bitcoin nelle sedi in franchising e la catena impegnata nella tradizione criptata di Twitter di inzuppare su Nouriel Roubini:

Non vediamo l’ora di vedere cos’altro prepara Tahini’s nel nuovo anno.

La senatrice Cynthia Lummis

I fautori di Bitcoin e criptovalute provengono da tutti i ceti sociali, ma raramente c’è stato un paladino vocale per la valuta digitale ai più alti livelli di governo.

Tuttavia, dopo il recente ciclo elettorale, le cose sembrano essere cambiate. La senatrice entrante Cynthia Lummis detiene il primato di essere la prima donna eletta alla carica dal Wyoming, oltre ad essere una delle prime disposte a approva pienamente Bitcoin come riserva di valore.

In un’intervista con ABC News all’inizio dell’anno, l’ex tesoriere dello stato non si è vergognato del suo sostegno:

“Sono un ex tesoriere statale e ho investito i fondi permanenti del nostro stato, quindi ho sempre cercato una buona riserva di valore e Bitcoin si adatta a quel conto. La nostra valuta si gonfia; Bitcoin no. Saranno 21 milioni di Bitcoin estratti, e basta, è una fornitura limitata. Quindi ho fiducia che questo sarà un giocatore importante in riserva di valore per molto tempo a venire “.

Anche il supporto di Lummis non è solo una stranezza simbolica. Con l’avvicinarsi del 2021, sta diventando sempre più importante per i politici comprendere la funzione e il potenziale delle criptovalute se stanno per emanare una regolamentazione permettendo allo spazio di continuare la sua crescita.

Istituto per la ricerca e lo sviluppo memetico

I meme possono realizzare molte cose: creare risate; galvanizzare una popolazione; costruire e diffondere i valori di una comunità. I migliori in assoluto, tuttavia, infettano la psiche di tutti coloro che li vedono con un nucleo di verità fondamentale: una goccia distillata di un’epoca, una monade storica completamente reificata e autonoma. Parole da cinque dollari a parte, dovrebbero anche essere divertenti.

Questo è esattamente quello che hanno fatto con il loro sito web i ragazzi dell’Istituto per la ricerca e lo sviluppo memetico brrr.money.

Ringraziamo i geni dell’istituto per i loro contributi quest’anno e attendiamo con impazienza altro del loro lavoro.





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here