Previsione prezzo Nasdaq 100:

Prospettive Nasdaq 100: le scorte tecnologiche si consolidano prima della prossima mossa

In un’insolita svolta degli eventi, questa settimana il Nasdaq 100 ad alta tecnologia è in ritardo rispetto al Dow Jones in seguito alla notizia che un vaccino contro il coronavirus potrebbe essere all’orizzonte. Offrendo una spinta alle aziende con modelli di business più tradizionali, gli investitori hanno evitato i titoli tecnologici che ha innescato una rapida inversione di marcia nel Nasdaq dopo l’impennata di lunedì. Detto questo, il pullback potrebbe servire come un sano consolidamento mentre l’indice medita sulla sua prossima mossa e ha già iniziato a raggiungere il DJIA.

I più grandi perdenti di lunedì sono stati quelli che hanno beneficiato durante la pandemia

Grafico creato in TradingView

Nel frattempo, il Nasdaq 100 potrebbe derivare dall’influenza dei livelli tecnici vicini. Nella parte superiore, la resistenza iniziale potrebbe risiedere da 12.045 a una linea di tendenza discendente leggermente più alta, forse intorno al segno di 12.090. Quest’area ha già mostrato una certa capacità di influenzare il prezzo, evidenziata dall’indecisione intorno alla zona alla fine della scorsa settimana quando il prezzo ha tentato di salire più in alto.

Se il prezzo dovesse spingersi ancora al rialzo, potrebbero sorgere successive resistenze lungo le linee orizzontali dei vari massimi di settembre, ottobre e novembre. Questi sono rispettivamente 12.466, 12.253 e 12.415.

Grafico del prezzo del Nasdaq 100: intervallo di 1 ora (settembre 2020 – novembre 2020)

grafico dei prezzi nasdaq 100

D’altra parte, il Nasdaq 100 potrebbe cercare supporto se dovesse persistere la debolezza nel settore tecnologico. Come evidenziato dal rimbalzo nella sessione di martedì, il supporto iniziale risiede probabilmente intorno alla zona da 11.570 a 11.540. Se fallisce, il supporto secondario potrebbe rimanere al livello di Fibonacci vicino a 11.360 e la banda di supporto leggermente al di sotto, intorno a 11.200.

Con il Nasdaq che si muove tra supporto e resistenza, gli scambi direzionali a breve termine non sono particolarmente attraenti a mio avviso, almeno in questo momento. Detto questo, direi che il panorama fondamentale è favorevole a ulteriori guadagni azionari, quindi le prospettive a medio termine sono incoraggianti, anche per il Nasdaq che è rimasto indietro questa settimana.

Previsione azioni

Previsione azioni

Consigliato da Peter Hanks

Ottieni la tua previsione gratuita sulle azioni

Pertanto, futuri pullback o ritracciamenti più profondi potrebbero portare alla possibilità di un’esposizione lunga fintanto che i minimi di settembre e ottobre non saranno perforati. Se falliscono, potrebbe costituire una rivalutazione delle prospettive tecniche. A parte questo, i movimenti dei prezzi a breve termine possono servire solo come un sano consolidamento prima del movimento successivo. Nel frattempo seguace @PeterHanksFXsu Twitter per aggiornamenti e analisi.

– Scritto da Peter Hanks, Stratega per DailyFX.com

Contatta e segui Peter su Twitter @PeterHanksFX





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here