Punti di discussione del dollaro australiano

AUD / USD negozia all’interno della fascia di aprile a seguito della limitata reazione al Decisione sui tassi di interesse della Reserve Bank of Australia (RBA)e la Dichiarazione aggiornata sulla politica monetaria potrebbe fare poco per influenzare il tasso di cambio poiché la banca centrale rimane riluttante a cambiare marcia.

L’AUD / USD segue la SMA a 50 giorni in vista della dichiarazione della RBA sulla politica monetaria

AUD/Dollaro statunitense continua a rimbalzare lungo la SMA a 50 giorni (0,7707) dopo il tentativo fallito di testare il massimo di marzo (0,7849), e la dichiarazione della RBA sulla politica monetaria potrebbe fare ben poco per influenzare il tasso di cambio poiché la banca centrale mantiene l’attuale corso per la moneta politica.

Sembra che la RBA utilizzerà i suoi strumenti di emergenza per tutta la prima metà del 2021 come “Il Consiglio è pronto a intraprendere ulteriori acquisti di obbligazioni, “Ma le nuove previsioni che escono dalla banca centrale potrebbero prefigurare un imminente cambiamento nella politica monetaria, poiché il governatore Philip Lowe e soci rivelano che “La data per i prelievi finali nell’ambito del Term Funding Facility è il 30 giugno 2021.

A loro volta, le proiezioni per una ripresa più forte potrebbero generare una reazione rialzista nel dollaro australiano come il “Lo scenario centrale della banca per la crescita del PIL è stato ulteriormente rivisto”, e il calo dal massimo di febbraio (0,8007) potrebbe rivelarsi una correzione nella tendenza più ampia piuttosto che un cambiamento nel comportamento dell’AUD / USD come tasso di cambio resta sulla buona strada per annullare la formazione di testa e spalle di inizio anno a seguito del tentativo fallito di chiudere sotto la scollatura.

Allo stesso tempo, il recente ribaltamento del clima di vendita al dettaglio continua dissipare a imitano in gran parte l’attività vista nel 2020, con il Rapporto sul sentimento del cliente IG mostrando 45,00% dei commercianti attualmente rete lunga AUD / USD come il rapporto tra i trader short e long stand a 1,22 a 1.

Immagine di IG Client Sentiment per il tasso AUD / USD

Il numero di trader net-long è inferiore del 9,18% rispetto a ieri e dello 0,19% rispetto alla scorsa settimana, mentre il numero di trader net-short è superiore dell’11,56% rispetto a ieri e del 4,36% rispetto alla scorsa settimana. L’aumento marginale della posizione netta lunga arriva quando l’AUD / USD rimane sulla buona strada per annullare il modello di inversione chiave, mentre il calo dell’interesse netto corto ha contribuito ad alleviare l’inclinazione del sentimento al dettaglio poiché solo il 40,65% dei trader era lungo netta la settimana scorsa.

Detto questo, il calo dal massimo di febbraio (0,8007) potrebbe rivelarsi una correzione della tendenza più ampia piuttosto che un cambiamento nel comportamento dell’AUD / USD mentre il comportamento di affollamento dal 2020 riaffiora e il tasso di cambio potrebbe fare ulteriori tentativi per testare il massimo di marzo (0,7849) mentre rimbalza lungo la SMA a 50 giorni (0,7707).

Grafico giornaliero del tasso AUD / USD

Immagine del grafico giornaliero del tasso di cambio AUD / USD

Fonte: Vista commerciale

  • Una formazione testa e spalle ha preso forma quando l’AUD / USD è scambiato a un nuovo minimo annuale (0,7532) ad aprile, ma il tasso di cambio sembra essere sulla buona strada per annullare il modello di inversione chiave a seguito del tentativo fallito di chiudere al di sotto della scollatura intorno Da 0,7560 (espansione del 50%) a 0,7570 (ritracciamento del 78,6%).
  • Il Indice di forza relativa (RSI)ha mostrato a dinamica simile a quella dell’oscillatore inversod corso in anticipo rispetto al territorio ipervenduto per rompere la tendenza al ribasso dall’inizio di quest’anno, ma l’AUD / USD sembra essere bloccato nell’intervallo di aprile a seguito del tentativo fallito di testare il Marzo massimo (0,7849).
  • A sua volta, l’AUD / USD potrebbe continuare a rimbalzare lungo la SMA a 50 giorni (0,7707), ma la mancanza di slancio per mantenersi al di sopra della sovrapposizione di Fibonacci Da 0,7720 (espansione del 38,2%) a 0,7760 (espansione del 23,6%) potrebbe spingere il tasso di cambio indietro verso la regione 0,7620 (ritracciamento 38,2%) a 0,7640 (ritracciamento 38,2%), con la prossima area di interesse che si aggira intorno allo 0,7560 (espansione del 50%) a 0,7570 (ritracciamento 78,6%).
  • Hai bisogno di una chiusura sopra la sovrapposizione intorno Da 0,7720 (espansione del 38,2%) a 0,7760 (espansione del 23,6%) aumentare la portata per un’altra corsa al massimo di marzo (0,7849), con la prossima area di interesse intorno allo 0,7880 (espansione del 38,2%).

— Scritto da David Song, Currency Strategist

Seguimi su Twitter su @DavidJSong





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here