Punti di discussione del dollaro australiano

AUD / USD sembra stia invertendo la rotta in vista della SMA a 50 giorni (0,7149) poiché si riprende rapidamente da un nuovo minimo mensile (0,7192) e il tasso di cambio potrebbe mettere in scena un rimbalzo maggiore in vista della decisione sul tasso di interesse della Federal Reserve il 16 settembre i temi chiave del mercato rimangono in vigore.

L’AUD / USD balza in vista della SMA a 50 giorni nonostante la rottura del supporto Trendline

AUD/Dollaro statunitense è poco cambiato dall’inizio della settimana dopo aver minacciato la tendenza al rialzo stabilita a giugno, e il ritiro dal massimo del 2020 (0,7414) potrebbe rivelarsi un esaurimento del comportamento rialzista piuttosto che un cambiamento di tendenza come il Reserve Bank of Australia (RBA) fa affidamento sui suoi attuali strumenti politici per sostenere l’economia.

La recente modifica al Term Funding Facility suggerisce che la RBA non ha fretta di implementare ulteriori misure non standard poiché la banca centrale esclude un politica dei tassi di interesse negativi (NIRP) per l’Australia, e sembra che il consiglio manterrà l’attuale politica nella prossima riunione del 6 ottobre come Governatore Philip Lowe and Co. “valutano come ulteriori misure monetarie potrebbero sostenere la ripresa.

Guardando al futuro, resta da vedere se la RBA aggiusterà la forward guidance prima del 2021 poiché la ripresa economica è “è probabile che sia irregolare e irregolare,“E la banca centrale potrebbe mostrare una maggiore disponibilità ad espandere la portata del suo programma di obiettivi di rendimento poiché il governatore Lowe e soci insistono sul fatto che” faltri acquisti verranno effettuati se necessario.

Fino ad allora, le attuali tendenze di mercato potrebbero mantenere a galla l’AUD / USD come il Bilancio della Federal Reserve torna sopra i 7 trilioni di dollari in agosto e il comportamento di affollamento in Dollaro Americano potrebbe continuare a coincidere con l’apprezzamento del tasso di cambio poiché i trader al dettaglio sono stati short netti sulla coppia da aprile.

Il Rapporto sul sentimento del cliente IG Spettacoli Il 43,83% dei trader è long net AUD / USD, con il rapporto di trader short to long a 1,28 a 1. Il numero di trader net-long è superiore del 4,89% rispetto a ieri e del 13,00% rispetto alla scorsa settimana, mentre il numero di trader net-short è superiore del 10,33% rispetto a ieri e del 14,32 % in meno rispetto alla scorsa settimana.

L’aumento dell’interesse netto lungo ha contribuito ad alleviare l’inclinazione del sentimento al dettaglio come unico 37,17% dei commercianti erano lungo AUD / USD la scorsa settimana, ma la recente ripresa della posizione corta netta suggerisce che il comportamento di affollamento del biglietto verde persisterà prima della decisione sui tassi della Fed, anche se una formazione di bandiera dell’orso emerge nel Indice DXY.

Detto questo, l’AUD / USD potrebbe continuare a mostrare una tendenza rialzista mentre viene scambiata a un nuovo massimo annuale (0,7414) a settembre, ma la rottura del supporto della linea di tendenza mantiene la SMA a 50 giorni (0,7149) sul radar come il Indice di forza relativa (RSI) continua a ritirarsi dal territorio ipercomprato.

Come utilizzare il sentiment dei clienti IG nel tuo trading

Come utilizzare il sentiment dei clienti IG nel tuo trading

Consigliato da David Song

Ulteriori informazioni sul rapporto sul sentiment del cliente IG

Iscriviti e unisciti a DailyFX Currency Strategist David Song LIVE per un’opportunità di discutere potenziali configurazioni commerciali.

Grafico giornaliero del tasso AUD / USD

Immagine del grafico giornaliero del tasso AUD / USD

Fonte: Vista commerciale

  • Tieni a mente, l’avanzata dal minimo del 2020 (0,5506) si è accelerata quando l’AUD / USD è uscito dal range di aprile, con la compensazione del tasso di cambio il Massimo di gennaio (0,7016) a giugno quando il Relative Strength Index (RSI) si è spinto in territorio di ipercomprato.
  • L’AUD / USD è riuscita a superare il massimo di giugno (0,7064) a luglio anche se l’RSI non è riuscito a mantenere la tendenza al rialzo di inizio anno, con il tasso di cambio che ha raggiunto nuovi massimi annuali in agosto e settembre per scambiare al livello più alto dal 2018 .
  • I recenti sviluppi dell’RSI hanno instillato una prospettiva rialzista per l’AUD / USD poiché ha minacciato la tendenza al ribasso dall’inizio di quest’anno per spingere in territorio ipercomprato per la quarta volta nel 2020, ma è emerso un segnale di vendita da manuale poiché l’indicatore torna al di sotto di 70.
  • A sua volta, tIl momentum rialzista potrebbe continuare a diminuire dopo il tentativo fallito di testare il massimo di luglio 2018 (0,7484), con la SMA a 50 giorni (0,7149) sul radar per AUD / USD in quanto minaccia la tendenza al rialzo stabilitasi a giugno.
  • La mancata tenuta al di sopra della regione 0,7270 (espansione del 23,6%) potrebbe spingere l’AUD / USD indietro verso 0,7180 (61,8% ritracciamento), con la successiva area di interesse intorno a 0,7090 (ritracciamento 78,6%) a 0,7140 (ritracciamento 23,6%), che incorpora la SMA a 50 giorni (0,7149).
  • Allo stesso tempo, un rimbalzo più ampio dell’AUD / USD potrebbe riportare la sovrapposizione di Fibonacci intorno a 0,7370 (espansione del 38,2%) a 0,7390 (espansione del 38,2%) sul radar, con una rottura sopra il massimo del 2020 (0,7414) che apre lo 0,7480 (Espansione del 50%).

Inizia tra:

In onda:

17 settembre

(16:09 GMT)

Partecipa al Day 3 del Summit DailyFX discutendo delle valute

DailyFX Education Summit: Negozia il tuo mercato – Giorno 3, Forex

Registrati al webinar

Iscriviti adesso

Il webinar è terminato

— Scritto da David Song, Currency Strategist

Seguimi su Twitter su @DavidJSong





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here