Philip Swift, un Bitcoin (BTC) analista e creatore di Lookintobitcoin.com, ha esposto quattro motivi per cui BTC è destinato a $ 22.000. Sia i fattori fondamentali che quelli tecnici indicano che lo slancio della criptovaluta principale si sta rafforzando.

La percentuale HODL a un anno, il declino delle riserve di cambio di Bitcoin, i tassi di finanziamento neutrali e l’accumulo istituzionale puntano verso un prolungato rally di BTC. Swift ha scritto:

“1 anno HODL% ancora molto alto? Sì. Bitcoin viene precipitato dagli scambi? Sì. Finanziamento ancora neutro? Sì. Le istituzioni continuano a comprare? Sì. Fantastico, ci vediamo a $ 22.000 tra poche settimane quando il prezzo raggiungerà i 350dma x 2 del moltiplicatore del rapporto aureo “.

Dall’inizio del quarto trimestre il 1 ° ottobre, il prezzo di Bitcoin è salito da $ 10.773 a $ 16.730 su Binance.

Grafico dei prezzi giornalieri di BTC / USD dal 1 ottobre. Fonte: TradingView.com

La percentuale HODL mostra la fiducia degli investitori

Lo spazio Bitcoin si riferisce ai possessori di BTC di lunga data come “HODLers”. L’onda HODL di un anno mostra la crescita del numero di investitori che detengono BTC da oltre un anno.

Dall’incidente di marzo, l’onda HODL di un anno è passata dal 59% a oltre il 62%. Ora è ai massimi storici, a significare una chiara tendenza all’accumulo.

L’onda HODL Bitcoin di un anno. Fonte: lookintobitcoin.com

Quando il numero di HODLer aumenta, dimostra un appetito per l’acquisto e la detenzione di Bitcoin per molto tempo. La tendenza in corso potrebbe mostrare che gli investitori si aspettano un più ampio rally di Bitcoin a lungo termine.

I tassi di finanziamento sono neutri

Durante i cicli rialzisti, i tassi di finanziamento di Bitcoin possono aumentare in modo significativo poiché i possessori di long o gli acquirenti sopraffanno i venditori allo scoperto.

Il mercato dei futures Bitcoin utilizza il meccanismo del tasso di finanziamento per garantire l’equilibrio nel mercato. Se ci sono più lunghi che corti, il tasso di finanziamento diventa positivo. In tal caso, gli acquirenti devono compensare i venditori allo scoperto e viceversa.

Il tasso di finanziamento medio dei contratti futures perpetui di Bitcoin è di circa lo 0,01%. Negli ultimi mesi, il tasso di finanziamento è rimasto intorno allo 0,01% o talvolta al di sotto di esso.

Ciò dimostra che esiste un discreto equilibrio tra acquirenti e venditori e che il mercato non è ancora surriscaldato.

Le riserve di bitcoin stanno diminuendo

Come Cointelegraph segnalato ieri, circa 145.000 BTC sono usciti dagli scambi nell’ultimo mese.