La controllata tecnologica e focalizzata sui pagamenti della società di e-commerce cinese JD.com ha stretto una partnership con il Digital Currency Research Institute della People’s Bank of China.

I media locali hanno riferito il 21 settembre che JD Digital Technology e il Digital Currency Research Institute promuoveranno lo sviluppo di applicazioni mobili e piattaforme blockchain in linea con l’imminente valuta digitale della banca centrale della PBoC. Le due entità promuoveranno anche la creazione di portafogli che supportano la valuta digitale cinese.

Secondo quanto riferito, le applicazioni mobili supporteranno il renminbi digitale e saranno integrate con le piattaforme e i servizi esistenti di JD Group.

La Cina è stata finora il capofila nella corsa globale CBDC. A giugno, il vicepresidente del Consiglio nazionale della PBoC per il Fondo di sicurezza sociale, Wang Zhongmin, ha annunciato che la banca centrale aveva completato lo sviluppo dell’architettura backend della sua valuta digitale.

Le principali società cinesi come DiDi Chuxing – la piattaforma di streaming Uber cinese – Bilibili e la più grande piattaforma di vendita all’ingrosso e di consegna della Cina Meituan Dianping sono già partner della PBoC nella conduzione di progetti pilota per la valuta digitale.

UN rapporto da agosto ha anche notato che il ministero del Commercio cinese ha condiviso i suoi piani per espandere i processi CBDC alle province di Pechino, Tianjib e Hebei. Sono stati inoltre realizzati progetti pilota nella zona della Greater Bay di Hong Kong, composta da nove città, tra cui Guangzhou, Shenzhen, Hong Kong e Macao.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here