Ethereum ha lanciato con successo un altro testnet per prove generali per l’imminente Ethereum 2.0 Phase 0, soprannominato Zinken.

Il lancio è avvenuto lunedì alle 12:00 UTC e, a differenza dei tentativi precedenti, è stato un lancio regolare con una partecipazione sufficiente e senza bug importanti.

Il testnet è stato organizzato dopo il lancio agrodolce di Spadina, la prima prova che mirava a testare il launchpad per gli stakers.

Come riportato da Cointelegraph all’epoca, il testnet di Spadina soffriva di bassi tassi di partecipazione, il che significava che molti validatori che si erano iscritti alla testnet non erano riusciti a portare i propri client online. Sebbene inizialmente si credesse che ciò fosse dovuto alla mancanza di incentivi economici, ulteriori analisi hanno mostrato che i bug nei clienti rappresentavano una parte significativa dei problemi.

Mantenere un alto tasso di partecipazione è fondamentale per l’integrità della rete, poiché oltre il 66% della puntata deve confermare i blocchi affinché la blockchain possa essere considerata finalizzata, il che significa che i blocchi non possono più essere annullati.

Zinken è diventato il primo testnet che ha superato la soglia di finalizzazione entro pochi minuti dalla sua esistenza, dimostrandosi il il lancio di testnet di maggior successo finora. Sebbene fosse ancora al di sotto dell’ideale del 90%, la partecipazione era superiore al 75% dalla genesi.

Gli sviluppatori di Ethereum 2.0 erano soddisfatti del lanciare, notando che “la chat di Discord è silenziosa” – un segno positivo rispetto ai precedenti flussi di segnalazioni di bug e problemi, hanno detto.

Questa è stata la conferma che gli sviluppatori dovevano portare avanti con il lancio della mainnet. Vitalik Buterin, che era presente anche durante la chiamata, ha aggiunto che il team potrebbe ancora fare qualche altra prova, ma probabilmente saranno riservate agli sviluppatori.

Danny Ryan, il coordinatore principale della Fondazione Ethereum per Ethereum 2.0, era ottimista sul fatto che un lancio nel 2020 potrebbe essere imminente:

“Questa è la mia impressione [that a 2020 launch is on target]. Questo è un dialogo continuo con i team dei clienti e abbiamo bisogno di un secondo per guardare questo testnet. Ma mi risulta che questo attiverà la prossima serie di cose. Ci sono sempre bloccanti che potrebbero apparire, [so] dobbiamo farlo in modo responsabile “.

Ha notato che la prontezza è difficile da valutare e richiede il contributo di tutti i partecipanti, ma recentemente sono stati compiuti buoni progressi su questo.

Ethereum 2.0 Phase 0 sarà caratterizzato dal lancio di una catena di beacon, il primo elemento costitutivo della nuova blockchain. La vita continua Ethereum 1.0 continuerà come prima tuttavia, poiché i due blockchain non avranno quasi interazione tra loro oltre un contratto di deposito unidirezionale. Fino all’arrivo delle fasi successive, gli stakers non saranno in grado di ritirare o trasferire l’Etere (ETH) si sono impegnati.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here