Gazprombank Switzerland, una filiale di una delle più grandi banche in Russia, ha pilotato il suo Bitcoin (BTC) servizio di transazione dopo l’approvazione delle autorità di regolamentazione svizzere.

Secondo un 19 novembre annuncio, Gazprombank fornirà la sua nuova soluzione di criptovaluta in collaborazione con il suo partner di lunga data come la società fintech Avaloq e il fornitore di criptovalute Metaco.

L’amministratore delegato di Gazprombank Svizzera Roman Abdulin ha affermato che il nuovo servizio intende rendere le transazioni crittografiche “facili come le transazioni con asset tradizionali”, affermando:

“Le risorse digitali diventeranno sempre più importanti per i nostri clienti e per l’economia globale. Siamo lieti di collaborare con le principali entità con sede in Svizzera per l’ulteriore sviluppo dell’ecosistema crittografico e blockchain svizzero e globale “.

In concomitanza con il debutto delle sue prime transazioni BTC, Gazprombank Svizzera ha anche annunciato che la banca è entrata a far parte di OpenVASP, un’importante associazione di settore focalizzata sulla conformità normativa per i fornitori di servizi di asset virtuali, o VASP.

Lanciato alla fine del 2019, OpenVASP intende aiutare i VASP a rispettare la cosiddetta “regola di viaggio” Regolamento antiriciclaggio introdotto dalla Task Force Azione finanziaria. Secondo l’annuncio, Gazprombank Svizzera è il primo istituto bancario ad aderire a OpenVASP insieme a importanti aziende del settore come l’exchange di criptovalute svizzero Bitcoin Suisse e la banca crittografica locale Sygnum.

Le ultime notizie da Gazprombank Svizzera arrivano poco dopo il banca ha ottenuto l’approvazione dall’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari per offrire servizi di custodia e negoziazione di criptovalute ai suoi clienti istituzionali e aziendali a fine ottobre 2020. Di proprietà di Gazprombank, con sede in Russia, Gazprombank Svizzera è stata prepararsi a lanciare servizi di crittografia in Svizzera almeno dal 2018.

Gazprombank non è l’unica banca russa che pilota servizi di crittografia e blockchain all’estero. Nel settembre 2020, Sberbank, la più grande banca statale del paese, si è unito a una piattaforma basata su blockchain per il finanziamento del commercio di materie prime attraverso la sua filiale svizzera.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here