Nota dell’editore

La tecnologia blockchain ha attirato l’attenzione delle normative sin dal suo inizio. La sicurezza della rete Bitcoin nonostante il valore di BTC in gioco ha costantemente dimostrato la resilienza della tecnologia blockchain nel mantenere i record in una vasta gamma di parti.

Tuttavia, molti paesi hanno stabilito che Bitcoin non si comporta affatto come una valuta, o almeno non come un sostituto della propria. Le nazioni dietro le valute legali più utilizzate al mondo hanno in molti casi indicato la volatilità di Bitcoin come un difetto critico. Hanno deciso che l’ascesa delle stablecoin, soprattutto negli ultimi due anni, rappresenta un pericolo più chiaro e presente.

Le nuove stablecoin, ancorate a fiat o oro o panieri di valute, possono spostare il valore in modo più rapido ed efficiente rispetto ai sistemi monetari esistenti. L’annuncio di Bilancia da parte di Facebook lo scorso anno è stato un momento di svolta. Le autorità monetarie hanno subito notato che la base di utenti di Facebook è molto più ampia della popolazione di qualsiasi paese. Praticamente dall’oggi al domani, la Bilancia sarebbe plausibilmente in grado di sfidare ogni autorità monterey sulla terra.

Alcune banche centrali avevano già iniziato a lavorare sulle proprie valute digitali, ma nel corso del prossimo anno Stati Uniti, UE, Cina, Giappone e Gran Bretagna – che emettono le cinque principali valute del mondo – avrebbero tutti una ricerca attiva sull’argomento di un CBDC. Ma mentre i governi stanno cercando di tenere il passo nella corsa per aggiornare la propria valuta, rimangono sospettosi che entità private come Facebook li sfidino. Mentre questo è in corso da un po ‘di tempo, la scorsa settimana ha visto grandi riacutizzazioni.