Winning Poker Network, una rete online che supporta numerosi siti di poker online in tutto il mondo, ha riportato un aumento della domanda di pagamenti in Bitcoin.

In un rapporto del 19 novembre di Bloomberg, CEO di Winning Poker Network, o WPN, disse che fino al 95% dei giocatori di poker attualmente richiede di essere pagato in Bitcoin (BTC).

Sebbene la rete di poker abbia supportato diverse criptovalute dal 2014, il CEO del WPN Phil Nagy ha affermato che la società aveva bisogno di fare più acquisti di BTC che mai a causa della domanda causata dal recente movimento dei prezzi oltre $ 17.000 e $ 18.000 in pochi giorni.

“Dobbiamo costantemente uscire e comprare Bitcoin – un sacco”, ha detto Nagy. Ha stimato che anche prima di questo recente aumento dei prezzi, il WPN pagava più di $ 100 milioni in BTC ogni mese, circa il 60% di tutte le transazioni sulla rete. Estrapolato al 95% dei pagamenti, i rapporti di Nagy sono attualmente in corso e, assumendo lo stesso volume, ciò equivarrebbe a circa $ 158 milioni in Bitcoin ogni mese.

Secondo Nagy, la maggior parte dei clienti che giocano a poker sulla rete risiede negli Stati Uniti, il che potrebbe aiutare a spiegare la loro preferenza per la crittografia come mezzo di scambio dato che il gioco d’azzardo online è legale solo in 11 stati su 50. L’amministratore delegato, che ha sede in Costa Rica, ha ammesso di non aver verificato se i giocatori depositano le loro vincite a fini fiscali.

“È un modo per aggirare la legge, non proprio l’adozione che Bitcoin dovrebbe cercare”, disse Utente Reddit HighFivePuddy. “Non esattamente un ottimo PR.”

Bitcoin e il poker online hanno una lunga storia insieme e ci sono molti parallelismi tra i popolare gioco di carte e criptovaluta, fino alla terminologia di “sapere quando HODL”. Gli ex e attuali giocatori di poker professionisti sono stati fortemente coinvolti con la crittografia, tra cui il co-fondatore di Blockfolio Ed Moncada e Doug Polk, che gestisce anche un canale YouTube di crittografia.

Uno dei più grandi momenti di crossover tra le criptovalute e il gioco d’azzardo è avvenuto lo scorso anno, quando WPN impostato un Guinness World Record per il più grande jackpot crittografico per le vincite del poker online – $ 1.050.560, o circa 106 BTC al momento.

Anche con questo livello di adozione nel mondo del gioco d’azzardo online, Nagy ha affermato che il WPN di solito converte i Bitcoin ricevuti dai giocatori direttamente in fiat per evitare di affrontare la volatilità. Tuttavia, potrebbe non essere così per molto più tempo se la domanda di pagamenti in Bitcoin continua ad aumentare.

Al momento della pubblicazione, Bitcoin ha un prezzo di $ 17.831, essendo aumentato di oltre il 9% negli ultimi 7 giorni.