La piattaforma di trading eToro ha annunciato giovedì il lancio di un servizio di staking dedicato per i suoi clienti, consentendo agli utenti di guadagnare ricompense di staking da Cardano (C’È) e Tron (TRX).

Gli utenti che detengono posizioni in una di queste valute potranno beneficiare di premi di staking, assegnati mensilmente. La società ha affermato che anche altri asset verranno introdotti in seguito.

Il sistema è completamente automatizzato e non richiede alcun intervento da parte degli utenti, che possono scambiare gli asset normalmente.

Un portavoce di eToro ha detto a Cointelegraph che i premi sono calcolati sulla base di istantanee giornaliere scattate alle 00:00 GMT. Il sistema calcola la ricompensa corrispondente da distribuire alla fine del mese sulla base della dimensione media giornaliera della posizione.

Ne consegue che gli utenti che cambiano le loro posizioni in queste valute durante il mese vedranno anche i loro premi di staking cambiare. È necessario un “periodo introduttivo” iniziale per ottenere i premi. Gli utenti devono conservare la risorsa per un certo periodo di tempo prima di poter accumulare premi. La durata del periodo è variabile e ammonta a nove giorni nel caso di Cardano.

Il portavoce ha notato che il rendimento è composto solo mensilmente, il che nel tempo ridurrebbe significativamente il rendimento dello staking rispetto allo staking indipendente. Tuttavia, eToro ritiene che la sua piattaforma sia altamente competitiva sul mercato, con il portavoce che afferma:

“I clienti che puntano su eToro traggono vantaggio dal farlo su una piattaforma regolamentata e affidabile a livello globale. Riteniamo inoltre che i premi per lo staking sulle nostre piattaforme siano tra i più generosi sul mercato, da un minimo del 75% del rendimento dello staking.

Cardano ha lanciato lo staking su mainnet alla fine di luglio, dopo lunghi test su una testnet incentivata. Piattaforme di stake-as-a-service sono cresciuti di recente, con eToro che compete con molti exchange e fornitori di staking indipendenti come Binance, Bison Trails, Coinbase e altri.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here