Gnosis, una piattaforma basata su Ethereum che facilita le scommesse su eventi e altre metriche, ha rivelato i piani per la propria organizzazione autonoma decentralizzata, o DAO, chiamata GnosisDAO.

“Ciò avrà l’effetto di decentralizzare progressivamente Gnosis come progetto utilizzando un framework di governance nativo alimentato dalla loro economia simbolica, portando la governance nell’imminente Internet del valore”, secondo una dichiarazione pubblica inviata lunedì a Cointelegraph.

Oltre alla sua ala dei mercati di previsione, Gnosis ha una piattaforma di archiviazione di risorse digitali basata su Ethereum multi-firma. GnosisDAO coinvolge i mercati di previsione di Gnosis e le sue operazioni di portafoglio multisig.

In sostanza, le DAO gestiscono ecosistemi automaticamente, in base a una serie di regole. Un certo numero di parti interessate governa il sistema, votando sulle modifiche alle regole e su altri aspetti, con determinati controlli ed equilibri in atto.

I dettagli della dichiarazione di GnosisDAO:

“I mercati di previsione verranno creati utilizzando un nuovo Gnosis Safe Multisig inizialmente finanziato con 1.000 ETH e 20.000 GNO dal tesoro di Gnosis. In definitiva, GnosisDAO deve avere un controllo efficace su 150.000 ETH e 8 milioni di GNO. In tal modo, Gnosis intende svolgere un ruolo chiave nella decentralizzazione dei livelli tecnici e di governance per i prodotti nell’ecosistema web3 “.

Gnosis ha costruito il suo DAO con concetti di una scuola di pensiero nota come Futarchy, spiega la dichiarazione. Robin Hanson, professore associato presso la George Mason University, ha ideato il concetto come quadro di governo alternativo.

“Nella ‘futarchia’, voteremmo sui valori, ma scommetteremmo sulle convinzioni”, Hanson dice nel suo manifesto Futarchy. “I rappresentanti eletti definirebbero e gestiranno formalmente una misurazione a posteriori del benessere nazionale, mentre gli speculatori del mercato direbbero quali politiche si aspettano per aumentare il benessere nazionale”.