I programmatori hanno trovato un modo per sostituire le principali offerte di servizi di Wall Street e un esercito di avvocati aziendali con 800 righe di codice di contratto intelligente.

Il “De” in DeFi sta per “decentralizzato”, il che significa che non ci sono intermediari nel processo. Nonostante l’interfaccia utente grezza e non lucidata, miliardi di dollari di risorse fluiscono ogni giorno attraverso nuove app decentralizzate.

Siamo solo all’inizio della crescente bolla DeFi e ci sono già token che valgono più di Bitcoin (BTC). Alcuni di questi token non sono altro che un nome, un codice e un marketing intelligente. Ci sono gamberetti, hamburger, spaghetti e gettoni sushi che hanno raggiunto valori altissimi e molti di questi gettoni meme hanno anche “sequel”. È una follia che supera la bolla ICO del 2017.

Può essere tutto un male o possiamo usare questa tecnologia per il bene?

Tutto ciò che può essere tokenizzato può finire su un’applicazione DeFi. Il ritmo di sviluppo è intenso. Ogni giorno emergono nuovi progetti brillanti: un giorno la DeFi potrebbe diventare più grande di Internet. Tutto è possibile adesso.

Anche la finanza peer-to-peer ha operato silenziosamente in background. Offre servizi finanziari alle persone sulla base di casi d’uso reali come pagamenti, rimesse, conservazione della ricchezza e commercio. Il persone di mercati emergenti come Africa e India, ad esempio, sembrano trarne i maggiori benefici. Tutti gli scambi DeFi sono di natura peer-to-peer, come avvengono su una blockchain.

Immagina una versione DeFi pura in cui possiamo collegare denaro fiat come dollari e tutte le valute del mondo. Perché il mondo ne ha bisogno? Ricordi la parte iniziale senza attrito? In realtà è un valore aggiunto enorme perché oltre il 40% del mondo emergente che serviamo non è in grado di fornire adeguati servizi Know Your Customer, poiché le soluzioni KYC localizzate non sono ben integrate o sviluppate. Inoltre, molte persone non hanno alcun documento di identità, che è un’altra opportunità per fornire inclusione finanziaria a più persone.

Ci sono 1,7 miliardi di persone che non hanno accesso ai servizi finanziari tradizionali. Se Bitcoin è il livello uno, la DeFi è il livello due e il livello “persone” fornito dalle reti P2P è il terzo livello. Questo mercato decentralizzato e alimentato dalle persone per i trasferimenti di denaro ha solo bisogno dell’onboarding senza attriti che il decentramento porta.

Un altro enorme vantaggio è il potenziale per la scoperta dei prezzi decentralizzata. Gli scambi decentralizzati attuali non possono farlo, poiché usano un “oracolo” di prezzo dagli scambi centralizzati. Tuttavia, i mercati decentralizzati alimentati dalle persone potrebbero offrire un prezzo basato sulla crittografia P2P per le negoziazioni legali. Questo può darci il vero prezzo al pubblico di Bitcoin rispetto al dollaro, che sarebbe di enorme valore per le persone in economie iperinflazionate come lo Zimbabwe o il Venezuela, poiché le persone spesso devono controllare molte fonti diverse.

È possibile creare modelli di rilevamento del prezzo aggiuntivi sulla base delle regole di scambio dei modelli di asta. C’è un prodotto nascosto che cambia il mondo da trovare qui; la scoperta dei prezzi di questa natura diventerebbe il nuovo standard e potenzialmente penderebbe la bilancia del potere geopolitico.

Ricorda che siamo in una bolla, ma quando scoppia, inizierà la prossima corsa al rialzo di Bitcoin, quindi preparati. Mentre il mondo precipita nel caos, ricorda che “è bello essere in criptovaluta”, poiché la criptovaluta è la copertura contro il crollo del mondo della finanza. Bitcoin ed Ether sono solidi come una roccia perché ora servono come casi d’uso reali.

I token DeFi stanno letteralmente giocando con il fuoco e potresti bruciarti. Chi vince questo gioco compra, trattiene e controlla costantemente il prezzo. Bitcoin sarà sempre la spina dorsale dell’economia crittografica e crescerà. E DeFi finirà il lavoro che Bitcoin ha iniziato.

Questo articolo non contiene consigli o raccomandazioni di investimento. Ogni mossa di investimento e trading comporta dei rischi, i lettori dovrebbero condurre le proprie ricerche quando prendono una decisione.

Le opinioni, i pensieri e le opinioni qui espresse sono esclusivamente dell’autore e non riflettono o rappresentano necessariamente le opinioni e le opinioni di Cointelegraph.

Ray Youssef è il co-fondatore e CEO di Paxful. Oltre a rendere accessibile Bitcoin, Ray ha anche lanciato l’iniziativa di beneficenza #BuiltWithBitcoin che mira a mostrare le capacità umanitarie di Bitcoin. È originario di New York City ed è un imprenditore seriale dal 2001.



Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here