Prospettive fondamentali dell’oro, aspettative di inflazione, Federal Reserve, dollaro USA – Punti di discussione:

  • Prezzi dell’oro pronto a salire in vista della decisione sul tasso di interesse della Federal Reserve il 16 settembre.
  • L’adozione da parte della banca centrale di obiettivi di inflazione media potrebbe sostenere i prezzi dei metalli preziosi.
  • Le crescenti aspettative di inflazione spingono i prezzi dell’oro a livelli record.

L’ambiente fondamentale che alimenta l’impennata dell’oro a nuovi massimi storici ha dimostrato piccoli segni di cedimento, nonostante una notevole stabilizzazione del bilancio della Federal Reserve nelle ultime settimane e l’incapacità dei politici statunitensi di fornire un ulteriore round di stimoli fiscali tanto necessari, come l’imminente FOMC l’incontro si sposta al centro dell’attenzione.

Previsione fondamentale dell’oro: rialzista

Dopo aver gonfiato oltre 3 trilioni di dollari nello spazio di tre mesi e alla fine raggiunto il picco il 10 giugno a 7,17 trilioni di dollari, il bilancio della Fed si è notevolmente stabilizzato nelle ultime 12 settimane e potrebbe essere il fattore principale alla base del recente consolidamento osservato nei prezzi dell’oro.

Inoltre, le aspettative di inflazione a 5 anni hanno faticato a salire dopo essere salite a un massimo post-crisi dell’1,67% il 27 agosto, che sembra essere coinciso con la lotta dei lingotti per superare la resistenza psicologica a $ 2000 / oz.

Detto questo, l’adozione da parte della banca centrale di obiettivo di inflazione media (AIT) suggerisce che la fornitura di ulteriori stimoli monetari è sulle carte, poiché la Fed cerca di “raggiungere un’inflazione che è in media del 2 per cento nel tempo”.

Presidente Jerome Powell ha segnalato il “persistente scostamento dell’inflazione dal nostro obiettivo di lungo periodo del 2%” come motivo di preoccupazione e ha sottolineato che “l’inflazione che è costantemente troppo bassa può comportare seri rischi per l’economia [and] portare a una sgradita caduta delle aspettative di inflazione a lungo termine “al simposio economico annuale di Jackson Hole della Federal Reserve.

Powell ha aggiunto che “aspettative di inflazione ben ancorate sono fondamentali per dare alla Fed la libertà di sostenere l’occupazione quando necessario ”.

Pertanto, alla luce di un aumento indesiderato delle richieste di sussidi di disoccupazione e di un tasso di disoccupazione dell’8,4%, sembra razionale aspettarsi che i responsabili politici statunitensi agiscano al loro prossimo incontro di politica monetaria.

Le richieste di sussidi senza lavoro per la settimana terminata il 29 agosto sono aumentate a 13,38 milioni, superando i 13,29 milioni di copie previste.

Inizia tra:

In onda:

15 settembre

(16:09 GMT)

Partecipa al Day 1 del Summit DailyFX discutendo di materie prime

DailyFX Education Summit: Fai trading sul tuo mercato – Giorno 1, materie prime

Registrati al webinar

Iscriviti adesso

Il webinar è terminato

Inoltre, la mancanza di progressi in Colloqui di stimolo congressuali potrebbe spingere la banca centrale a recuperare la debolezza nella sua ricerca per raggiungere i suoi “obiettivi di massima occupazione e stabilità dei prezzi”, poiché il Senato non ha approvato un pacchetto di aiuti fiscali drasticamente ridotto.

Il pacchetto di stimolo proposto da $ 500 miliardi è una frazione dei $ 2,2 trilioni richiesti dai Democratici, e meno della proposta di legge da $ 1 trilione suggerita dai repubblicani.

A tal fine, l’oro sembra pronto a risalire verso il livello record fissato il 7 agosto se la banca centrale degli Stati Uniti opta per fornire ulteriori misure di stimolo.

Variazione percentuale del bilancio della Fed

Fonte di dati – Riserva federale

– Scritto da Daniel Moss, analista per DailyFX

Seguimi su Twitter @DanielGMoss





Source link

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here